Radio

ASTROBAU …PRINCIPESSA PER SEMPRE: GRACE KELLY

Federica Farini Grace Patricia Kelly in Grimaldi nasce a Filadelfia il 12 novembre del 1929 attorno alle ore 5.31.
Principessa, sposa di Ranieri III di Monaco nel 1956, ma anche attrice e intramontabile icona di stile e di eleganza senza tempo, come anche il suo oroscopo di nascita conferma, quasi privo di aspetti negativi. Rivelazione di carisma e fascino magnetico il suo segno zodiacale, lo Scorpione, come lo stesso ascendente, che si colloca tuttavia a metà con il segno della Bilancia, così come Venere (l’amore nella sua vita è fondamentale), pianeta simbolo per eccellenza di bellezza e matrimonio, evento proprio quest’ultimo, che cambia la sua vita per sempre, rendendola una reale. È sempre l’ascendente a cavallo con la Bilancia che sottolinea lo stile, la grazia e l’algida perfezione che le attribuiscono il soprannome, “ghiaccio bollente”, coniato dall’inimitabile regista Alfred Hitchcock, che l’amava come attrice. La colta e benestante famiglia di origine non riesce a fermare Grace, quando ventiduenne si reca a New York per lavorare come modella; l’escalation di successi è dietro l’angolo.
Nel 1952 è co-protagonista con Gary Cooper nel western Mezzogiorno di fuoco, poi in Mogambo con Clark Gable e Ava Gardner, Da qui all’eternità (1953), per approdare al leggendario Hitchcock ne Il delitto perfetto (1954), La finestra sul cortile (1954) e Caccia al ladro (1955).
Sono Luna in Pesci e Marte in Scorpione a donarle tenacia, infallibile capacità di intuito ma anche femminilità da vendere: nel tema natale di Grace Kelly prevale l’elemento acqua, a indicare quanto le emozioni e le sensazioni siano state l’arma con cui conquistare il mondo. Non arriva per caso e con passione travolgente l’incontro con il Principe Ranieri, che segna il ritiro di Grace dalle scene a favore del copione più importante della sua vita, quello di principessa. È proprio l’ultimo film da lei interpretato, che sottolinea la sua fede cattolica e l’abilità nel crescere i bambini a colpire Ranieri – solo poco prima scapolo incallito – e convincerlo a volerla in sposa: un fulmine a ciel sereno. Grace-KellyLa principessa Grace Kelly in Grimaldi, nata il 12 novembre del 1929, rivela anche nel suo oroscopo di nascita la forza di una personalità intramontabile. La quasi totale assenza di pianeti nell’elemento Fuoco e Terra nascondono in realtà impeto, carisma e istinto guerriero sotto una scorza di grazia e equilibrio. Urano in Ariete, isolato, la sua Luna in casa quinta, quella della passione, stimolata da Marte e Plutone e la casa uno molto affollata fanno pensare di lei, anche senza averla mai vista, a una stella tra le stelle, abituata e destinata a brillare da sola come protagonista indiscussa della scena come nella vita privata. Le nozze di Grace e Ranieri (19 aprile 1956) sono le prime trasmesse in televisione in Eurovisione, perché la coppia è famosissima. Anche la tragica scomparsa di Grace potrebbe rappresentare la fine di uno di quei numerosi film che l’hanno vista protagonista. Il 13 settembre 1982 la sua auto precipita da un burrone, ironia della sorte, proprio quando lei stessa decide di guidare per lasciare posto, sui sedili posteriori della vettura dell’autista, all’abito che il giorno successivo avrebbe dovuto indossare a Parigi per un ricevimento. Mentre la figlia Stéphanie si salverà, il posto di Grace è ancora una volta quello delle scene pubbliche, unite tragicamente nell’addio alla principessa che ha solo 52 anni, insieme a case reali, funzionari di stato, 100 milioni di spettatori al funerale – trasmesso in diretta televisiva – e non ultimo gli amici, come l’attore Cary Grant. GRACE KELLY; PRINCESS GRACEClasse, cani, gatti e fiori: alcune delle passioni di Grace Kelly in Grimaldi, nata il 12 novembre del 1929. Doni del suo ascendente e Venere in Bilancia la sua natura pacata e sorridente, una buona dose di moralità, ordine e perbenismo, anche nell’abbigliamento classico e mai eccessivo: guanti corti e bianchi, cappelli a falda larga, perle e foulard di Hermes. Nel film che il regista Olivier Dahan produce sulla storia di Grace Kelly (interpretata da Nicole Kidman) la si vede in compagnia di Oliver, longevo Barboncino nero che compare in numerose fotografie e nella vita quotidiana della Principessa: un regalo dell’amico attore Cary Grant, in occasione della partenza per Monaco, quasi a omaggiarla di un pezzo di Hollywood. Nel 1948 viene ritratta con un tenero gattino che compare con Grace in numerose foto. Il fratello, Jack, le dona invece un cane, un Weimaraner, spesso in posa con la futura Principessa, entrambi assolutamente eleganti e bellissimi. La diffusione della razza conosce un boom negli USA proprio durante gli anni cinquanta e il Weimaraner è considerato il cane del buon gusto e dell’alta classe. La vita di Grace senza il cinema è costellata di opere benefiche e hobby, tra cui l’amore per i fiori, da incorniciare una volta essiccati: i suoi collage in mostra hanno successo e il ricavato viene devoluto in beneficenza tramite la Princess Grace Foundation.
Nel 1980 esce il libro “My book of flowers”, raccolta delle riproduzioni dei quadri della Principessa, ricca di divagazioni sul ruolo dei fiori nell’ arte, letteratura e bellezza. Grace ama partecipare spesso come madrina a numerose mostre e vernissage dedicati ai fiori. Anche i gioielli di Grace Kelly hanno spesso foggia di fiore e le rose in particolare non mancano di comparire disegnate nemmeno tra i suoi vestiti, cappelli, scarpe e accessori (la rosa è anche emblema dell’annuale evento monegasco “Il ballo della rosa”).
Dopo la tragica morte di Grace Kelly è il figlio Principe Alberto che nei giardini Fontvieille fa aprire il “Il Roseto Princesse Grace”, con 4 mila cespugli di rose di 150 speci: il roseto ha forma di rosa dai nove petali e al suo interno troneggia la statua della principessa Grace, Principessa delle Rose. Grace Kelly: star eternamente viva nel ricordo di chi l’ha amata.
Seguitemi sul sito www.federicafarini.it e leggete il libro “Astrobau & Astromiao” – astrologia applicata all’universo animale, edito da Paco Editore (Federica Farini)

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

One Comment

  1. Pingback: GRACE KELLY PER ASTROBAU – Radio Bau & Co. | Federica Farini

Leave a Reply