Radio

Pluto, il cane di Topolino!

Pluto cane di razza bracco o per essere piu cinofili bloodhound di colore arancione con la coda fine e nera… e se invece vi dico Pluto il cane di Topolino…
VISTO CHE LO CONOSCETE!!!!

Pochi sanno invece che il nome Pluto deriva, in originale, dal nome del pianeta Plutone (in inglese Pluto), scoperto proprio nel 1930, lo stesso anno in cui venne introdotto il personaggio del nostro simpatico quattrozampe!

Un prototipo di Pluto appare nel cortometraggio del 1930 dal titolo Fuga di Topolino, nel quale si vedono due segugi dall’aspetto che simile a quello del nostro personaggio, e in ogni caso sono il primo esempio di cane non antropomorfizzato in un cartone di Topolino.
Nello stesso anno, nel cartone animato Il picnic di Topolino, compare un cane molto più simile a Pluto nell’aspetto e nella personalità anche se il cane e’ di  Minni e si chiama Rover.
Sara’  solo nel 1931, nel cartone Topolino a caccia, che vediamo un Pluto completamente formato a livello grafico e definitivamente cristallizzato nella parte del cane domestico di Topolino; mentre nelle storie a fumetti, assistiamo in parallelo all’incontro tra i due (nelle strisce quotidiane dello stesso anno dal titolo Mickey meets Pluto).

Pluto è uno dei pochi personaggi Disney a non parlare e a non presentare caratteristiche antropomorfe; allo stesso tempo la sua espressività e gestualità gli consentono di incarnare diversi sentimenti e di avere una personalità tutta sua.
Il Pluto degli inizi era infatti più che altro una spalla comica per Topolino (e man mano per altri personaggi): il suo ruolo consisteva essenzialmente nel combinare guai e innescare una serie di gag che arricchissero l’esile trama di fondo dei cortometraggi.

 

Man mano il personaggio venne liberato dalla subordinazione da altri comprimari e gli venne dato un maggiore risalto: nel 1936 è protagonista di un episodio della serie Sinfonie allegre dal titolo Pluto fra i pulcini, e l’anno dopo diventa protagonista di una sua serie di cortometraggi.
Nei cortometraggi della sua serie, Pluto ha a che fare con alcuni personaggi ricorrenti che come lui sono animali non antropomorfizzati: abbiamo Butch, il bulldog suo nemico;  le sue fidanzatine Fifi e Dinah; il gattino Figaro del film Pinocchio.
In Pluto’s Brother appare Kid il fratello minore di Pluto, e addirittura in due cartoni il nostro eroe diventa papà (rispettivamente di una cucciolata e di un solo cucciolo a seconda del cartone).

Pluto ormai una super star dello schermo, compare anche in altri cartoni di Topolino: memorabile è per esempio Lend a Paw, che vinse un Oscar come miglior cortometraggio animato nel 1940.
Pluto appare anche nelle serie televisive Mickey Mouse Works, House of Mouse – Il Topoclub e La casa di Topolino, ebbe perfino qualche sporadica apparizione in Quack Pack.
Fu l’unico personaggio a non comparire ne Il canto di Natale di Topolino, realizzato nel 1983; ritornò in scena alla grande nel 1990 ne Il principe e il povero e nel 2004 ne Topolino, Paperino, Pippo – I tre moschettieri.

Beh niente male per essere il cane…di un topo!

Tags: , ,

Leave a Reply