News

Il Papa benedice gli animali in piazza a Roma!

image026Ieri a Roma, tra i partecipanti all’Udienza Generale del Papa, era presente anche una delegazione speciale, “a quattro zampe”: alcuni dei cani del “Rifugio” Parrelli di Roma, insieme a rappresentanti e volontari della LAV, giunti fino in Piazza San Pietro per testimoniare la fine di una storia di maltrattamenti e reclusione e lanciare un S.O.S. Adozioni (infoadozioni@lav.it – www.lav.it) in favore di tutti i cani e i gatti liberati, ora in cerca di una famiglia.
Dopo la dichiarazione della scorsa settimana, in cui Papa Francesco ha “aperto le porte del Paradiso” a tutte le Creature, oggi il Pontefice ha voluto dare la propria benedizione agli animali portati in udienza dalla LAV. Aveva dichiarato: “È bello pensare al Cielo. Tutti noi ci troveremo lassù, tutti” e poi, parlando della vita oltre la morte: “il compimento di questo disegno meraviglioso non può non interessare anche tutto ciò che ci circonda e che è uscito dal cuore e dal pensiero di Dio”.

Un’apertura cui oggi ha fatto seguito la presenza, in Udienza Generale, di una delegazione della LAV composta anche da alcuni cani provenienti dal canile Parrelli di Roma, posto sotto sequestro per maltrattamenti, che è stata menzionata e calorosamente salutata dal Santo Padre, cui l’Associazione ha fatto dono del libro “Oltre il filo spinato di Green Hill”.
Il libro, scritto a quattro mani da Gianluca Felicetti (Presidente LAV) e da Michela Kuan (Biologa, Responsabile Vivisezione LAV) e edito da Edizioni Sonda, è il racconto di un altro sequestro straordinario, che ha permesso di trarre in salvo 3.000 cani beagle e costituisce una pietra miliare nella storia della LAV, testimonianza dell’impegno quotidiano della Associazione a favore degli animali, contro ogni forma di schiavitù e di maltrattamento.

image027Tra i quattro zampe presenti stamattina a Piazza San Pietro, c’erano Macchia, Nerina e Kenya, in rappresentanza degli oltre 300 animali del canile Parrelli affidati alla LAV, oggi pronti per una nuova vita e in cerca di famiglia.
Posto sotto sequestro con 350 cani e 150 gatti, il canile Parrelli è stato pluridenunciato negli anni (vai alla video story: https://www.youtube.com/watch?v=pLtHKrhfAfk). Nel 2013 finalmente il sequestro, per l’ipotesi di reato di maltrattamenti, e la messa in sicurezza degli animali affidati dalla Procura della Repubblica alla LAV che, con il supporto di Alfa e AVCPP, nelle prime 10 settimane ha trasferito i primi 160 quattro zampe. 59 cani e 18 gatti sono già stati adottati da famiglie in tutta Italia. Nella struttura restano ancora circa 80 animali (50 cani e 30 gatti) che saranno trasferiti nelle prossime settimane.
Hanno sofferto l’abbandono e la reclusione, li abbiamo curati, riabilitati alla socialità: questi dolcissimi quattro zampe ora sono pronti per l’adozione. Il nostro sogno è che tanti di loro riescano a passare il primo Natale in una vera casa, grazie alla generosità di persone e famiglie.

REGALIAMO UN NATALE IN FAMIGLIA AI QUATTROZAMPE DEL CANILE PARRELLI!
CONTATTACI A: infoadozioni@lav.it – Tel. 06 4461325
OPPURE VIENI A CONOSCERE LE LORO STORIE SU: www.lav.it

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply