Lockdown, un occasione per aprire un Dialogo con il nostro Gatto

Il Lockdown ha costretto i nostri gatti ha rinunciare alla loro privacy.

Deve sembrare strano ai nostri gatti vederci così spesso a casa con loro, per alcuni una vera e propria violazione della privacy. Poco importa se noi abbiamo rinunciato alla nostra da diverso tempo per puro amore nei loro confronti, i gatti amano stare dove vogliono e fare ciò che più amano in indipendenza. Almeno fino all’ora della pappa al quel punto la scena si trasforma.
A seguito di questo anno “particolare” facciamo fatica a separarci l’uno dall’altro dobbiamo ammetterlo. Come faremo a tornare in ufficio e lasciare i nostri gatti, gattoni, micetti, micioni a casa da soli senza arrecare loro ulteriori squilibri.

Ci viene in aiuto la Dottoressa Sabrina Giussani, medico veterinario esperto in comportamento e Presidente Senior di S.I.S.C.A., che ci invita ad aprire un dialogo con il nostro gatto fatto di messaggi messaggi visivi.
“Ad esempio se intendete andare in ufficio il giorno dopo, preparate l’abbigliamento e la borsa in modo che il gatto lo possa vedere e memorizzare il messaggio. Quando invece non preparerete nulla diventerà un chiaro messaggio che resterete a casa”.
L’intervista continua su Radio Bau
(Davide Cavalieri)

Radio Bau Consiglia

Gioca a “DENTI SANI, CANI PIU’ FELICI”, il nuovo contest di RadioBau e Pedigree Dentastix

In questi giorni tante novità! Il nuovo sito di RadioBau e un importante progetto in collaborazione con Pedigree: la prima ...

Trip for Dog: la guida turistica a 4 zampe (e molto più)

Trip for Dog è la prima ed unica Agenzia Viaggi Dog Friendly (OLTA). Mai più in vacanza senza i nostri animali domestici!…