News

Max il cane Tarantino

“Max è uno dei cani liberi che girano per Taranto, ma non è l’unico ci sono altri cani tutti controllati chiaramente. Diciamo che lui si rende molto simpatico ed è  per questo è diventato,  il cane di Taranto” così più o meno inizia la nostra chiaccherata con Rosj Savino Responsabile LAV città di Taranto –  “Nel mese scorso quando è stato portato canile è stata una sorpresa vedere quanto la cittadinanza si sia unita per chiederne l’inserimento urbano. Questo mi ha dato un bel segnale che le cose stanno cambiando”
Max ci racconta Rosj,  vive libero un po’ dove gli pare, anche se ha scelto una pare di città, ovvero quella che va’ dalla Stazione (Taranto vecchia) fino alle zone limitrofe del Ponte Girevole.
Gli piace giocare a palla, si intrattiene con i turisti, fa il bagno è a tutti gli effetti un ambasciatore dei randagi.
“Ci auguriamo che il messaggio che Max da’ ogni giorno sia forte e chiaro oltre che palesemente positivo. Un cane randagio è un amico e che quindi  insegni alla gente a cercare un cane in canile e abbandonare l’idea di un acquisto. La situazione del randagismo in Puglia è un fatto di cronaca noto a tutta Italia, sarebbe bello avvicinare le persone ai nostri canili. Perchè quando entri in un canile non puoi restare indifferente a quegli occhi che ti guardano da dietro alle sbarre che li dividono dal resto del mondo senza aver commesso nessun reato”
L’intervista prosegue su Radio Bau
Max il cane Tarantino, che sta aprendo i cuori e gli occhi ai suoi concittadini! (Davide Cavalieri)

Tags: , , ,

Leave a Reply