News

PETS IN THE CITY, LA FIERA SENZA GABBIE, FA CENTRO A MILANO!

Milano di per se’ e’ gia’ una citta’ che VIVE GLI ANIMALI IN PRIMA LINEA. Mentre aspettiamo di poter inserire nel nostro Stato di Famiglia Cani e Gatti ed altri animali da compagnia, questi fanno parte della nostra famiglia e noi li viviamo come fratelli, cugini , spesso scatenando l’ilarita’ di chi ascolta ignaro frammenti di discorsi per strada fra noi ed il nostro cane o al balcone mentre cerchiamo di convincere il nostro gatto che non e’ il caso che tenti di volare!
Milano e’ una citta’ Pet Friendly da ormai oltre un decennio e sicuramente la settimana  appena conclusasi ne ha dato ampia dimostrazione !
Non solo una Fiera non Fiera  (significato di Fiera: Convegno periodico, per lo più annuo, di venditori e compratori di bestiame e di altri prodotti, coincidente in genere con una ricorrenza religiosa; anche, festa paesana folcloristica) ma una intensa settimana di eventi Milanesi a cui ha aderito tutto il mondo sensibile legato in qualche modo al benessere degli animali.
Niente Gabbie a Pets in the City, nessuno animale  in vendita o venduto  a Pets in the City!!! E’ cosi’ chePets in the City si aggiudica cosi  il titolo
LA PRIMA FIERA SENZA GABBIE!
Ed anche senza gabbie e commercio di animali le cose da fare certo non sono mancate, 
perche’ il numero di persone che amano e rispettano gli animali e’ in netto aumento,  e le adesioni ai vari eventi anche se infra-settimanali della Milano Pet Week non sono certo mancate.
Altro che settimana della moda… (Davide Cavalieri)

Il successo della prima edizione di Pets in the City, organizzata da Value Fairs, che ha debuttato in città e a fieramilanocity (Milano), conferma l’intuizione che ha generato questo appuntamento: la crescente attenzione agli animali domestici e alle opportunità per farli vivere al meglio ha, infatti, trovato nella manifestazione uno spazio di confronto, informazione e incontro partecipato e apprezzato.

L’edutainment è stato il filo conduttore di tutte le iniziative della settimana e della fiera, con l’obiettivo di rendere sempre più consapevoli i padroni delle opportunità che possono dare ai propri pet per stare bene. In Fiera poi, l’assenza di gabbie e il divieto di vendere animali, soggetti attivi e non oggetto della manifestazione, hanno reso Pets in the City un’esperienza ancora più piena e completa per chi l’ha visitata.

La grande popolarità raggiunta da Pets in the City è stata preceduta dal successo degli eventi della Milano Pet Week, nata grazie alla collaborazione del Comune di Milano, della Regione Lombardia, di Confcommercio Milano, con il coinvolgimento delle associazioni degli albergatori (Federalberghi Milano), dei pubblici esercizi (Epam) e dei commercianti di animali domestici e toelettatori (Acad), delle aziende partner, di Fiera Milano, delle associazioni del territorio, dell’ordine dei medici veterinari di Milano, di educatori e professionisti, e delle aziende partner, il programma è ricco di iniziative coinvolgenti.

Partecipazione, attenzione dei media e grande attenzione alle attività presentate hanno trasformato in un evento riuscito questa settimana di iniziative, confermando Milano la più grande città pet friendly d’Italia.

Preceduta dalla speciale maratona aperta a tutti, questa divertente settimana ha visto aprirsi bar e hotel ai cani, trasformato i più suggestivi angoli della città in occasioni per informare, divertire e sensibilizzare il pubblico di amanti degli animali sui temi più importanti da conoscere per farli vivere al meglio nei nostri spazi di vita.

Molti eventi hanno trovato il loro culmine proprio a Pets in the City, con le premiazioni di gare e competizioni che hanno avuto luogo durante i giorni della Milano Pet Week, creando un unico filo conduttore tra la metropoli e la fiera.

In totale sono oltre 32.000 i pet lovers che hanno partecipato ad uno degli eventi della Milano Pet Week, dei quali la metà nei 3 giorni in fieramilanocity: un risultato difficilmente eguagliato in una prima edizione.

PETS IN THE CITY: ESPERIENZE ED EVENTI

Il piacevole weekend in fiera, cominciato venerdì pomeriggio, è stato una scoperta continua e sorprendente per il pubblico in visita. In fiera sono giunte numerose famiglie – alcune delle quali in compagnia di cani di tutte le taglie, ma anche persone che desideravano adottare un pet e hanno colto l’occasione della manifestazione per saperne di più. In mostra sono state presentate tante novità di prodotto nel campo del food e della salute e cura del proprio pet, ma anche divertenti passatempi per condividere momenti piacevoli con i propri animali domestici. Non sono mancati i consigli degli esperti del settore su ogni aspetto della vita insieme al pet.

Tanti eventi che hanno caratterizzato la manifestazione: di seguito, una carrellata di quelli principali.

La Pet Pool, sempre affollata di aspiranti tuffatori e pubblico, è stata occasione per far vivere le prime esperienze acquatiche ai propri cani e lo spazio toelettatura, annesso alla piscina, ha reso più completo e coinvolgente questo momento divertente ed istruttivo.

Per i bimbi, che sin da piccoli possono avvicinarsi con consapevolezza agli animali, rispettandone indole ed esigenze, il baby patentino del provetto amico degli animali dell’Ordine dei Veterinari della Provincia di Milano ha rappresentato una divertente ricompensa.

Sempre affollata di star vere o improvvisate, la catwalk dell’area fashion, ha attirato l’attenzione del pubblico e ha permesso alle aziende espositrici di presentare le proprie creazioni.

Tra le ambientazioni che hanno colpito l’immaginazione ci sono state la Cat House, il modello di casa a misura di gatto, che ha aiutato a comprendere come costruire nelle proprie case un habitat a misura di micio; il Cubo sensoriale, presente nello stand del Comune di Milano, che ha creato un’esperienza virtuale insolita per capire il mondo dal punto di vista di un pet.

Infine, dedicata alla scoperta dei volatili tropicali, la Biosfera ha richiamato l’attenzione di molti visitatori che si sono immersi in una foresta di Ficus, filodendri e liane per osservare da vicino pappagalli liberi di muoversi. A completare il tour esperienziale di Pets in the City anche lo show cooking dedicato al pet food e l’animazione dedicata ai bambini con i personaggi della serie tv 44 Gatti di Rainbow.

AL SERVIZIO DEI PET: INIZIATIVE E CONSIGLI UTILI

Tra i servizi che hanno attratto maggiore attenzione, lo spazio adozioni cane e gatto, realizzato in collaborazione con ENPA, dove volontari ed esperti hanno spiegato al pubblico come adottare con consapevolezza un trovatello, come inserirlo in casa e farlo vivere al meglio e l’Area Associazioni di Regione Lombardia, dove 15 realtà hanno presentato i loro progetti a sostegno degli animali meno fortunati.

Nello stand del Comune di Milano, i funzionari dell’Ufficio Tutela Animali e l’Unità Tutela animali della Polizia Locale di Milano hanno, poi, offerto il punto di vista di chi tutti i giorni lavora per proteggere e aiutare animali in difficoltà.

Il pubblico ha poi apprezzato lo spazio Pet in Pretura dove due avvocati hanno informato i visitatori su diritti e doveri legati al possesso di un pet nel caso di problemi legali come separazioni o liti condominiali, mentre le dimostrazioni di Pronto Soccorso Pet, hanno offerto indicazioni importanti su come intervenire in aiuto del nostro amico in difficoltà.

PET ARENA: PALCOSCENICO DI EMOZIONI

Premiazioni, dimostrazioni, ma anche storie divertenti e commoventi si sono avvicendate nello spazio Pet Arena, la grande area nata per accogliere il ricco calendario di eventi, molto seguiti, che hanno caratterizzato il weekend in fiera.
Dall’esibizione di Adrian Stoica, pluri campione del mondo di disc dog, alla presentazione dei cani-eroi, super addestrati al salvataggio di persone in ogni situazione, quest’area ha visto anche l’emozione dei premiati nell’ambito delle iniziative che hanno caratterizzato la Milano Pet Week e dimostrazioni sul come gestire al meglio le difficoltà quotidiane con il prorio cane grazie a educatori esperti.
Tra le testimonianze più emozionanti e commoventi, la storia di “Batman”, cane maltrattato, salvato grazie all’intervento dell’Unità Tutela Animali della Polizia Locale del Comune di Milano.
Il capo dell’Unità, Commissario Liliana Mauri, ha spiegato che l’Unità risponde a più di 250 segnalazioni l’anno e si occupa ogni giorno di tante situazioni che possono vedere protagonista una creatura di qualsiasi tipo: non solo gatti prigionieri in appartamenti di accumulatori seriali o cani maltrattati o rinchiusi, ma anche animali selvatici tenuti illegalmente, vaganti, oppure non correttamente gestiti all’interno di negozi di animali, solo per citare alcuni casi di intervento.

Tags: ,

Leave a Reply