Gossip

Grace Coddington ed i Gatti

Forse avete gia’ visto il viso di questa signora… No!
Non e’ la gattara del giardino vicino casa vostra, e neanche la toelettatrice del vostro micio, ma scavando bene in fondo in fondo non siete andati cosi lontani.
Grace Coddington (questo il suo nome) nata il 14 aprile 1941 ad Anglesey in Irlanda e direi che questo si nota.
Il suo interesse per la moda inizia durante l’adolescenza, quando aspettava con impazienza l’uscita di ogni nuovo numero della rivista Vogue.
La giovane Grace viveva lontanissima dalle boutique dei grandi stilisti, e quindi Vogue era il suo unico contatto con il mondo della moda. All’età di diciassette anni riesce a vincere un concorso per giovani modelle organizzato proprio dalla rivista, ed inizia a posare per Vogue.
A ventisei anni, Grace Coddington ha un incidente automobilistico che la lascia sfigurata, ed è costretta a sottoporsi ad alcuni interventi di chirurgia plastica. Due anni dopo l’incidente, viene intervistata dall’editrice di Vogue, Beatrix Miller, e viene assunta come editrice junior.
Dopo diciannove anni nel ruolo di Photo Editor con Vogue britannico, si trasferisce a New York per lavorare per Calvin Klein. A luglio 1988, si unisce ad Anna Wintour in Vogue America, diventando direttrice creativa della rivista. Ed e’ grazie al film The September Issue, un film documentario sulla realizzazione del numero di settembre 2007 di Vogue, che Grace Coddington diventa piu conosciuta a tutti . In questo Docu/film ha un grande ruolo nel film, visto il suo coinvolgimento nella realizzazione della rivista.

Ma perche’ su Radiobau parliamo di Grace Coddington ? Forse per la sua mania per … I GATTI!
Grace coltiva da sempre un culto per i gatti persiani, forse perche’ sono cosi’ eleganti e paciocconi allo stesso tempo, e poi e’ pur sempre vero che “chi si somiglia si piglia”
Infatti guardando la foto qui a fianco scattata da Mario Testino per Vanity Fair la vaporosita’ della capigliatura di entrambi i soggetti e’ evidente!
Un grande amore quello di Grace per i gatti che la portera’ anche a disegnare delle vignette di vita quotidiana con i suoi gatti e raccoglierle, nel 2006, in un libro con un titolo a trabocchetto “The Catwalk Cats”
Tradotto in italiano diventa Passerella di Gatti  e perde il simpatico gioco di parole, ma i gatti rimangono, come rimane lei e tutti i personaggi disegnati con il suo stile folle, che lega realta’ e fantasia in mondo di gatti e umani, passerelle, in una vignetta infatti si puo’ notare Grace seduta a fianco al suo micio a sinistra, mentre a destra c’e’ Anna Wintour ed un fila di “editors importanti”

E’ del 2008 invece l’omaggio che VOGUE America  fa’ a Grace per i suoi trentanni di carriera nella loro Rivista.
Sul numero di Agosto  la modella Karen Elson fotografata da Steve Meisel, entra nei panni di Grace  in un divertente servizio di moda, attorniata dai micioni piu belli del mondo.
La somiglianza fra le due star della moda, e’ strabiliante tanto da fermarsi ad osservare le foto per piu’ di qualche istante.
Dal 2016 e’ disponibile GRACE di Grace Coddington, un profumo alla rosa, la cui bottiglietta richiama ancora una volta la forma di un gatto.
Quando le e’ stato fatto notare che anche Katy Perry ha un profumo con una bottiglia a forma di gatto, la Coddington ha replicato “le due bottiglie colpiscono lo sguardo in modi differenti. Quella della signorina Katy Perry e’ sexy e sinuosa, questa spero sia… piu raffinata!” (Cavalieri Davide)

Tags: , , , , ,

Leave a Reply