Radio

Animal Equality: un volto al lato oscuro degli allevamenti intesivi

A Radiobau, c’e’  Matteo Cupi – Presidente di Animl Equality Italia.
“Animal Equality e’ un progetto Internazionale che si prefigge principalmente di difendere i Diritti degli Animali” – inizia ad informarci Matteo – “e lo facciamo in diverse aree. In primis lo facciamo sotto copertura negli allevamenti intesivi, per due motivi: il primo e’ quello che il consumatore di carne e altri derivati di origine animale,  ha il diritto di vedere con i propri occhi e senza filtro da dove e come e’ trattato il prodotto che porta in tavola ogni giorno, riusciamo cosi’ a far vedere cose che di norma non vengono MAI mostrate, e di conseguenza dare l’opportunita’ di fare una scelta. Il secondo motivo e’ quello che vogliamo  mostrare al pubblico il grado di sofferenza degli animali all’interno di questi luoghi. Nel caso di una scrofa con i suoi piccoli, pochi sanno che vive praticamente in condizione tale da non potersi muovere all’interno della sua gabbia , per noi e’ una cosa orribile ed e’ giusto fare informazione” 

Di solito sono tutte cose che vogliamo ignorare per facilita’
“Quelli che oscurano i video o li ignorano, non lo fanno perché odiano gli animali, semplicemente soffrono di quella che viene chiamata Dissonanza Cognitiva, noi ci scontriamo ogni giorno con questi fenomeni. Le persone mangiano la carne di pollo senza sapere che vita fa un pollo! E non lo vogliono sapere, sulla confezione che acquista al supermercato, l’etichetta e’ sviante lascia immaginare luoghi meravigliosi, invece i polli addirittura non riesco a reggersi sulle loro zampe da quanto pesano…”
L’intervista informativa con Matteo Cupi, continua qui su Radiobau… stay Tuned!

Tags: , , ,

Leave a Reply