News

Sentenza Fantasma per i quattro assassini di ANGELO

Ancora oggi dobbiamo constatare che la vita di un animale conta poco, davvero poco, quasi nulla…
Questa mattina il Giudice in Aula a Paola ha condannato a 16 mesi Giuseppe Liparoto, Nicholas Fusaro, Francesco e Luca Bonanata, i quattro ragazzi accusati di aver ucciso dopo ripetute sevizie il cane randagio “Angelo”.
Ma… non sconteranno un solo giorno in cella: poiché la pena è stata sospesa perché i quattro ragazzi risultano incensurati.

Trovo tutta la faccenda oltraggiosa e priva di morale, perché nonostante esistano delle leggi, gia’ per altro minori,sulla tutela degli animali, quando vengono applicate si trova sempre l’escamotage per infliggere il minimo della pena, fino a farla sparire del tutto!
A poco serve sbandierare “la prima condanna” , in parte perché non e’ vero esistono gia’ altre condanne per persone che hanno ucciso animali, ma non c’e’ nulla da gioire perché a conti fatti ai quattro giovani, che devo ricordare hanno girato e pubblicato un video mentre agivano violentemente su un cane randagio privo di ogni colpa,  non e’ stata data nessuna condanna! Domani  mattina si alzeranno a casa loro e non proveranno nessuna emozione, se non quella di sollievo per averla fatta franca! (Davide Cavalieri)

 

Tags: , , ,

Leave a Reply