Gossip

In memoria di Tiffany; Boicottiamo la riapertura del palio di Ronciglione

Saro’ poco originale…
“Vi sembra normale che un cavallo debba morire per un gioco, per una esibizione, per uno qualunque di questi “inganni” espresso come usanza, fiera, palio, gara, o qualunque altro dei giochi di parole villane che mente umane puo’ escogitare per far sembrare bello ed accattivante un PALIO!”
Partiamo da questa fotografia… fermatevi 3 secondi a guardarla con me, e scandite il tempo …
1…2…3…
Fatto?? OK! Grazie
Ora una parte di Voi ha gli occhi rossi, un altra sta pensando di mandarmi una mail dicendomi che sono un inutile scemo, mentre una parte di Voi ha pensato tre cose diverse ad ogni secondo.
Bene ora vi dico cosa ho pensato io…
1 – Povera bestia Perche’?
2 – Per terra e’ bagnato non potevano annullare tutto?
3 – E se fosse toccato a me? Non vorrei morire cosi’, sotto gli occhi della gente che mi guarda con indifferenza.
Senza che nessuno mi si avvicini per darmi un conforto, dopo che ho corso come “una pazza” come mi hanno insegnato…come mi hanno spronato tante volte, ed ora?
Sono qui per terra, mentre sta succedendo qualcosa che non capisco, mi sono fatta molto male, se potessi toccarmi il petto… C’e’ chi urla, chi mi fa’ foto con il telefonino, deve essere successo qualcosa, ma non capisc…
Io non vorrei morire cosi’!!! E francamente vorrei che piu’ nessuno morisse cosi’ e vorrei la certezza che non esista piu’ l’opportunita’ che cio’ esista!!!

Fermiamo i PALI, fermiamo il Palio di Ronciglione!!!
Uniamoci all’Appello di Horse Angels onlus per portare in porto un buon risultato!

Boicottiamo la riapertura del palio di Ronciglione con una manifestazione di contrarietà via email.

Vi ringraziamo in anticipo per la vostra adesione.

Email da indirizzare a:

comuneronciglione@legalmail.it

Al sindaco di Ronciglione e alla giunta comunale,

Manifesto il mio dissenso alla riapertura del palio di Ronciglione, una folle corsa a vuoto di cavalli, pericolosa per l’incolumità degli animali.

Vi prego di desistere da questa iniziativa di riapertura che va in opposizione alla percezione moderna del cavallo e alla legittimazione del suo impiego negli sport equestri.

Vi troverete in una posizione scomoda: mentre l’opinione pubblica è in massima allerta sul benessere di animali come i cavalli, voi volete riaprire una corsa in cui gli incidenti sono frequenti e mortali.

Puntate su altre forme di intrattenimento, che non vedano il sacrificio di animali innocenti per divertire le masse.

Non siamo più nell’antica Roma, e nessuno sente nostalgia di alcune antiche tradizioni.

In fede,

Roberta Ravello

Presidente Horse Angels onlus

www.horse-angels.it

Tags: , , , , , , , , ,

Leave a Reply