Manifestazioni

Glam, sport e salute…anche per i Cavalli


E’ mattina presto all’Ippodromo di SanSiro, piovigina anche un po’, quando si sono ritrovati un gruppo di fantini…e fin qui’ mi direte Voi, sai che novita’!!! Allora aggiungiamo; Antonio e Roberta Murr, un nutrito gruppo di modelle, luci, abiti e poi un po’ di corsa arriva Ryan Jerome, Vi ho incuriositi adesso eh?!?!!? Cosa succede??
I coniugi Murr, hanno preso a cuore la causa portata avanti da Save Italian Racing ed hanno deciso di aiutare facendo quello che sanno fare meglio, MODA!!!!
Ed eccoci quindi… Stivali, frustini, tatuaggi, muscoli, tappeti, candelabri, tutto finisce dentro alla folle testa dei Murr e si riflette nel magico obbiettivo di Ryan ed il risultato lo potremo vedere presto in un Calendario che vuole fare da bandiera passa parola.
Ed ecco i nostri bravi fantini in posa sul set fotografico, magari un po’ imbarazzati….sara’ che alcuni sono nudi come mamma li ha fatti, a noi piace pensare che siano nudi come i cavalli, quasi come come mettersi a rischio come loro..
Antonio e Roberta Murr, hanno preso a cuore questa causa fin dall’inizio e quando hanno fatto un sopraluogo all’ippodromo hanno deciso che sarebbe un peccato perdere un mondo cosi’ bello ed affascinante…”voglio riportare agli occhi di tutti il glam che si respirava una volta all’ippodromo, dove si andava per socializzare e passare un pomeriggio con gli amici in uno spazio verde e salubre” dice Antonio Murr, e noi di Radiobau aggiungiamo di rimando “Mi raccomando, Sport e salute anche per i cavalli”!!!
Una ventina di flessioni, si rialza mentre scambia due battute con i suoi colleghi e poi anche Dario Vargiu prende posa e ………SSSSSSHHHHHHH Ryan Jerome intima il silenzio….e CLICK!
(in foto; da sinistra in primo piano Dario Vargiu, a destra Ryan Jerome)

Tags: , , , , , , ,

3 Comments

  1. GRAZIE DAVIDE,
    PER IL TUO CONTRIBUTO E PER L’ARTICOLO USCITO QUESTA MATTIMA.
    UN GRAZIE DA PARTE DI TUTTI NOI.
    we love RADIO BAU
    we loveu
    I MURR

  2. Scusate ma ora state davvero ngesaraedo! Le carrozze trainate da cavallo esistono da secoli, anzi da millenni. Chi non ricorda le bighe romane adottate sin dai tempi del grande impero, tanto per citare un esempio. Non solo! In tutte le maggiori citte0 del mondo si sta assistendo ad un ritorno ai Riscif2 trainati da uomini. Ne esistono in tutta l’Asia sia a bici che a semplice traino umano. Nella civilissima Londra, basta farsi un giro ad Oxford Street o a Totthenam Court per vederne a decine di Riscif2 trainati da ragazzi su biciclette. Guarda caso, MAI nessuno si scandalizza o protesta a vedere questi poveri ragazzi sudati, in estate o inverno, a volte con temperature sotto zero, a trainare pingui turisti ingurgitanti hamburgers doublecheese scaccolandosi il naso tronfi e scurreggiando a posteriori. NO! Nessuno si scandalizza o protesta.Guarda caso, in perfetto stile de gattare d’a capidale che scavalcano il barbone supino a terra come fosse un sacco di letame per portare i croccantini ai gatti der Colosseo, Voi v’indignate per i poveri cavalli maltrattati, ignorando le sofferenze umane.Priorite0 amici miei. Pri.O.Ri.Te0 !!!

Leave a Reply