News

AISM=VIVISEZIONE

mela-rossaParafrasare la strega di Biancaneve che bussa alla vostra porta per regalarVi una gustosa mela rossa, forse e’ un po eccessivo, forse…
Perche’ ogni volta che si tocca l’argomento di dove vanno a finire i soldi che ciclicamente vengono raccolti con iniziative “nebulose” come vendita piante e/o mele, per cause come quella di questo periodo, sulla ricerca contro la “Sclerosi Mutlipla” si viene assorbiti dal senso di vuoto, e su molti visi si legge stupore, terrore ma purtroppo troppo spesso IPOCRISIA!
Capisco mie Novelle Biancanevi (maschi o femmine che voi siate) che affacendate nelle vostre peripezie di vita quotidiana troviate molto comodo comprare un sacchetto di mele per il centro della vostra citta’, pensando cosi di salvare il mondo “da quel brutto male”.
Devo disilluderVi che purtroppo non e’ cosi’, non state facendo nulla di simile:
L’AISM (preso dal loro sito) con la sua Fondazione FISM, lotta da oltre quarant’anni per un mondo libero dalla sclerosi multipla con un impegno e risultati in costante aumento.
Dunque fatemi capire. La Sclerosi Multipla nonostante loro da oltre 40 anni, si stiano prodigando a salvarci da questo male, esiste ancora e non ci sono rimedi, ne Vaccini…
Allora qualcosa non funziona!!!!
mela bauCerto perche’ AISM e FISM, con i soldi donati da tutte le Biancanevi d’Italia, finanziano la Sperimentazione Animale.
Come sappiamo la Sclerosi Multipla non puo’ essere indotta e non occorre essere dei Pluri Laureati per chiedersi cosa stiano studiando questi signori se non la maniera di prenderci in giro “da oltre 40 anni”
La prossima volta che decidete di fare del bene a qualcuno informatevi, guardatevi bene attorno e donate il vostro denaro ai nuovi ed innovativi metodi di sperimentazione senza l’utilizzo di animali.
Per donare il sorriso a tutti, e non sentirvi mai piu delle sprovvedute Biancanevi vittime della strega cattiva… perche’ non sempre arriva il Principe Azzurro a svegliarVi, dopo avere mangiato la mela sbagliata! (Davide Cavalieri)

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,

2 Comments

  1. Paolo Bertuccio says:

    Sta scherzando, vero?

    Se sì, rido con lei.

    Se no, strabuzzo gli occhi e tento di spiegarle che “questi signori” non stanno cercando un vaccino per la sclerosi, ma una cura. Non so lei come si comporta in determinati casi, ma solitamente quando uno ha una malattia cerca il modo di alleviarla.

    Sa com’è, a volte.

Leave a Reply