News

Mamma… ho baciato un cavallo!!

Siamo al Centro Ippico Lombardo di Milano, per un Corso sul Benessere del Cavallo in compagnia di Grazia Pagnozzi (Farmacista) e del Medico Veterinario Piermario Giongo entrambi legati al mondo di questi favolosi animali, spesso nel centro del mirino per piu’ polemiche ed in fondo cosi’ poco conosciuti. Ed infatti siamo qui proprio per conoscerli, anche se non vi nascondo che ogni volta che vedo un cavallo da vicino la prima cosa che mi capita di pensare e’ “ma quanto sono alti???”
Cosa ci possiamo aspettare giornate come queste ? Sicuramente di capire una volta per tutta che il Cavallo visto e conosciuto da vicino e’ capace di instaurare un punto di incontro con l’umano che ha di fronte, comunicare con lui quali sono i sono stati d’animo e/o di salute. Diciamo tranquillamente quindi che e’ grazie a Corsi come questi che noi possiamo diventare il miglior amico del nostro cavallo, e non solo nostro, imparando a cominicare!
“Con i cavalli si possono raggiungere delle vicinanze interessanti. Si parla di Binomio, ovvero di un determinato cavallo che e’ entrato in comunicazione con una determinata persona – spiega Grazia – Non ci sono parole, ci sono delle relazioni molto strette.”
(in foto Grazia Pagnozzi, con due allieve; Alice ed Ilaria)
La giornata prosegue con molta tranquillita’ intrattenendosi con i cavalli affacciati alle loro “stanze”, ma il Corso di oggi prevede un colpo di scena…
Grazia da qualche tempo ha iniziato ad usare la Termocamera per avere riscontro di eventuali traumi e/o lesioni che i cavalli possono ricontrare. Si inquadra il cavallo nella parte interessata, come con una comune macchina fotografica e si aziona sulla parte Termica e….. mica vorreste che vi racconti tutto vero?? E’ importante che io invece vi dica che grazie a questo strumento e’ possibile effettuare diagnosi di traumi senza metodi invasivi, cosa che rinfranca non poco il cuore dei nostri amici Veterinari.
Attraverso l’utilizzo della Termocamera, oggi siamo in grado di diagnosticare il trauma che Elettra (la cavalla bianca in foto) ha riportato semplicemente andando a spasso con la sua piccola amichetta, che un po’ inesperta potrebbe averla costretta ad una svolta maldestra.
Elettra e’ una cavalla di 13 anni, bellissima, fiera della sua bellezza, e mentre Grazia mostra alle sue allieve le parti interessate dal trauma con il suo nuovo strumento, io e Sonja ci intratteniamo con lei, cosa molto gradita dalla cavalla che si sente coccolata da piu’ persone che trova gradite.
Arriva l’ora di andare a casa anche per noi, la giornata e’ volata.
Mentre Pio raggiunge altri allievi in mascalcia, noi ci salutiamo… un giro nelle scuderie del secondo piano, ormai siamo di casa e dobbiamo salutare tutti i cavalli e’ un dovere! Quando e’ l’ora di “girare” un piccolo saluto con un cavallo scopriamo che a lui siamo molti simpatici tutti noi, ma …”non vuole essere ripreso”. Quando posiziono il cavalletto lui si ritrae, e talmente simpatico nel esternare la sua ritrosia alla macchina che non puo’ che ottenere tanti baci da tutti i presenti. Instaurare un rapporto profondo con un cavallo e’ possibile, basato sempre e comunque sul rispetto, e sul benessere di quel grosso alto gigante animalone che sceglie con chi essere amico
(Davide Cavalieri)

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

One Comment

  1. michele Ranaldo says:

    Buongiorno, con la presente mail dichiaro la mia volonta’ di offrirmi come volontariato e collaboratore presso il centro ippico,sono vegano e amo tantissimo vivere insieme con gli amici animali.Grazie. Cell.328 557 1323, residente a Ginosa TA alla via don luigi sturzo,4. Distinti saluti da Michele Ranaldo.

Leave a Reply