Libri

Mio nonno era una scimmia di Gianumberto Accinelli

Su Radio Bau c’e’ Gianumberto Accinelli in una lunga e simpatica intervista per presentarci il suo nuovo libro Mio nonno era una scimmia

Scritto per i più giovani è in realtà un romanzo scientifico dedicato al bambino interiore (come lo ha definito lui stesso), con forti note autobiografiche dove realtà, fantasia e scienza si incontrano.
“dopo il liceo sono entrato in crisi – ci racconta – perchè amavo sia la natura che la letteratura. Mi iscrissi ad Agraria, che non mi piaceva, ma mi ha dato l’opportunità di conoscere Egidio Mellini, che raccontava questo mondo a sei zampe in una maniera straordinaria. Mi specializzai poi in Lotta Biologica dove ho incontrato Giorgio Celli che è stata una figura importante per me sotto vari punti di vista e che mi ha insegnato davvero tantissimo”
L’intervista prosegue su Radio Bau

LA TRAMA

Sebastiano sta attraversando un momento difficile, come a volte succede a dodici anni. Il suo migliore amico non gli parla più, anzi, frequenta i terribili bulli di III A.
La vita di Sebastiano però cambia all’improvviso quando, guidato da un vecchio diario, entra in una grotta che si popola di personaggi strani e visioni meravigliose. Le storie che ascolta in quella caverna arrivano da molto lontano nel tempo, e gli fanno capire il percorso che lo ha portato a essere come è, qui, oggi. Perché ognuno di noi ha la propria storia, che lo ha reso chiacchierone oppure silenzioso, timoroso oppure assetato di avventura. E questi intricati racconti racchiudono la cosa più preziosa che ci sia: noi stessi.

L’AUTORE
Entomologo e scrittore, GIANUMBERTO ACCINELLI trasmette la sua passione per la natura attraverso l’econarrazione. Lavora con scuole, aziende, associazioni e tutte le persone che vogliono raccontare la natura. Ha scritto diversi libri come Breve storia di un raggio di sole (Rizzoli), La meravigliosa vita delle farfalle (Pendragon), e I fili invisibili della natura (Lapis), che in Germania ha vinto il prestigioso Premio Deutscher Jugendliteraturpreis 2018.
Da anni lavora in radio. È ospite fisso al programma “Il volo del mattino” di Radio Deejay con Fabio Volo e interviene spesso nei programmi di Rai Radio 1 e Rai Radio 2. Noto al grande pubblico come “il prof”, ha conquistato grandi e bambini grazie alla sua straordinaria capacità di raccontare il mondo attraverso le storie della natura e degli insetti.

Tags: ,

Leave a Reply