Radio

Frida’s Friends Onlus

A Radio Bau c’e’ Mario Colombo , Presidente Fondatore di Frida’s Friends Onlus!
“Frida’s Friends nasce nel marzo del 2012, da una mia intuizione – ci racconta Mario – il nome arriva da uno dei miei cani, musa ispiratrice. La Pet Therapy non e’ “una cosa facile”, non si puo’ praticare da volontari. Bisogna essere in linea con le linee guida, fare dei corsi. Tutto questo per quanto riguarda noi esseri umani, perche’ per gli animali  che formeranno la coppia non esiste nessun addestramento”
L’empatia degli animali e’ spontanea quindi…
“Certo! Una caratteristica nostra ad esempio e’ quella di avere una grande squadra di collaboratori. Nel caso l’animale quel giorno sia indisposto, stanco o semplicemente non abbia voglia di interagire, facciamo entrare in campo un altra coppia. Si sostituisce la coppia e non un singolo elemento, non si puo’ prestare il cane ad un altro ad esempio.  Va’  ricordato che l’animale collabora con noi, lo fa’ per noi, il suo scopo e’ quello e cambiando conduttore per lui decade lo scopo..”

Di questo e molto altro parliamo questa settimana con Mario Colombo di Frida’s Friends Onlus, l’intervista prosegue su RadioBau!

 

I Progetti di Frida’s Friends Onlus:

  • Istituto Don Gnocchi. Scuola primaria. Progetto di Pet Therapy rivolto agli adolescenti con difficolta neurologiche e fisiche varie. Ci ha visti coinvolti per tutto l’anno scolastico 2013-2014
  • Progetto realizzato per «terra mia», Moncalieri- (TO), istituto che si occupa di bambini abusati.
    La Pet Therapy porta la possibilità di ritrovare la propria autostima, gestire meglio i rapporti personali , combatte l’ansia. Anno 2013
  • La «cameretta di Frida». Realizzare un luogo d’incontro nelle strutture sanitarie dove sia possibile per i pazienti ricoverati vedere il proprio pet. Realizzato a Genova , ospedale Chiossone, comune di Giaveno (TO). Anno 2014
  • Progetto «cani in corsia». Casa Pediatrica- Fatebenefratelli (MI). Viene stipulata una convenzione tra Frida’s Friends e l’ASST Sacco, ancora in essere, per un progetto di Pet Therapy su base scientifica in modo da raccogliere dati importanti sia sui pazienti che sugli animali coinvolti. I cani terapisti accompagnano i bambini sia alla sala prelievi sia nelle loro camere di degenza. Il professore Luca Bernardo diventa testimonial dello spot solidale di Frida’s Friends. Il progetto che vede coinvolta l’equipe frida’s (educatore, coadiutore, veterinario, psicologo, medico) ci vede coinvolti tre volte a settimana per tutto l’anno. Forse il rimo progetto in Italia con una cadenza cosi costante. Mediamente sono stati trattati circa 3000 adolescenti
    all’anno! Grande risalto mediatico nazionale per questo progetto . Inizio 2015
  • Progetto «vite e Bulloni». Primo progetto al mondo dedicato ai Bulli o alle vittime del Bullismo . In collaborazione con gli psicologi del Fatebenefratelli , l’equipe Frida’s Friends, inizia un percorso di riabilitazione con alcuni adolescenti che sono stati coinvolti da questa nuova piaga sociale. Le sedute in questi casi sono «one to one» e variano a seconda che si tratti di un Bullo o una vittima. Grande successo del progetto. Vengono pienamente recuperati sia un bullo che una vittima. Ampio spazio e stato dedicato dai media nazionali . Anno 2018
  • Progetto «paura di volare». Dopo un bando di concorso con la società SEA, Frida’s Friends vince la possibilità di iniziare un progetto negli aeroporti milanesi di Malpensa e Linate rivolto a coloro che soffrono di ansia da volo. I cani terapisti sono dopo il gate, nella sala d’attesa per l’imbarco. In queste situazioni spesso l’ansia e lo stress prendono il sopravvento. Il primo volo, il ritardo dell’aereo, il dover lasciare un parente caro… sono tutte situazioni dove un animale da Pet Therapy può aiutare a dissipare l’ansia. Il progetto, ancora in essere, ha riscosso un enorme successo sia da parte dei passeggeri sia da parte del personale dell’aeroporto. Inizio 2018
  • Progetto con cani d’assistenza diabete. Viene formato, dopo un anno di addestramento, un cane da allerta diabete che viene donato ad un adolescente di Rho
  • Cani da ricerca cimice. Abbiamo formato un cane utile a individuare la presenza di cimici in tutti in luoghi di grande passaggio di persone. Utilizzato sia per privati ma soprattutto per alberghi, cinema, aerei, treni…
  • Progetti di zooantropologia didattica in varie scuole di Monza e Milano. Materne e primarie.
  • Inizio di un Progetto « Mi è sembrato di vedere un gatto». collaborazione con l’istituto Montessori per un progetto di educazione e uno di prevenzione bullismo Ospedale Niguarda. Progetto rivolto al reparto pediatria bambini ipovedenti. Questa volta verrà realizzato con i nostri amici Gatti. Allestito il set terapeutico, sala visite, il progetto sarà in modalità «one to one». Inizio 2019
Tags: , ,

Leave a Reply