News

Fondazione the BRIDGE, il ponte trasversale

E’ sempre piu difficile mostrare orgoglio per il territorio dove si vive, per svariate problematiche di ogni genere, eppure ieri sera ospite della serata conclusiva della Settimana delle tre RRR, portata avanti in questi ultimi giorni dalla Fondazione the BRIDGE, mi sono reso conto che ci sono piu motivi per essere orgogliosi di vivere in una citta’ come Milano, capoluogo di una regione come la Lombardia.
La Fondazione The Bridge, nella persona della sua Presidente Maria Rosaria Iardino, è scesa in campo, aprendo le porte al mondo esterno con la “settimana RRR” (Ricerca, Rete, Rigenerazione).
Le quattro principali tematiche affrontate sono state:
“Tavolo di oncologia” “Seminario “Il doppio Binario. Transgender, HIV e malattie infettive”; “Salute e ambiente” e la “Criticità e opportunità del Regolamento Europeo 536/2014.
La ridefinizione dei comitati etici e il rilancio della sperimentazione clinica”
Introdotta da uno scatenato moderato dell’evento, Alessandro Cecchi Paone, ci racconta il progetto  Maria Rosaria Iardino: “Fondazione nasce al servizio delle persone e delle istituzioni, con il grande compito di assicurare a tutti “accesso e cure” al Sistema Sanitario Nazionale, indistintamente dalla classe economico-sociale. Inoltre il nostro obiettivo è quello di continuare ad accendere i riflettori sulle esigenze delle persone e dei loro bisogni, avvicinando la ricerca ai cittadini con un’attenzione al sociale e alla lotta alle discriminazioni ed è per questo che abbiamo deciso di lanciare il nuovo blog “RisPonte” di Fondazione The Bridge; uno strumento moderno per avvicinare il mondo reale alla comunità scientifica, attraverso una forma di comunicazione semplice, diretta, immediata ed efficace per dare quelle risposte cui è sempre molto difficile trovare un’adeguata soluzione”.
Prende la parola quindi il Vice Presidente della Fondazione Giuliano Rizzardini, per ricordare quanto sia determinante il ruolo della sanita’ della Regione Lombardia in questa avventura. E’ grazie, infatti, al cospicuo investimento della Regione, se ogni giorno, si  possono somministrare gratuitamente  i  costosi farmaci salvavita. 
Rosaria, abilmente, poi  distrae il pubblico con l’ingresso trionfale di un gruppo di cani di una realta’ locale aiutata dalla Fondazione, ci regala attimo di sorriso ed allunga cosi’ facendo il ponte…
The Bridge,
un ponte quindi che unisce vari mondi, facendo da collegamento fra problema e soluzioni.
Ponte che unisce dando la possibilita’ di non sentirsi emarginati dalla propria condizione, perche’ c’e’ un ponte saldo che collega le forze. Questo il sunto in poche parole, da quello che e’ emerso dalle parole dei partecipanti alla serata che man mano si sono passati la parola, fra i quali il Governatore della Lombardia Attilio Fontana; l’Assessore alle Politiche Sociali Pierfrancesco Majorino; l’Assessore al Welfare Giulio Gallera e l’Assessore alle Politiche al Lavoro, Attività Produttive, Commercio e Risorse Umane Cristina Tajani.
Tutti presenti per testimoniare l’importanza della Fondazione quale “ponte” di relazione e interconnessione con il Sistema Sanitario Nazionale. (Davide Cavalieri)

 

Tags: , , ,

Leave a Reply