Gossip

BUONA PASQUA, SENZA CIOCCOLATO PER IL NOSTRO MIGLIOR AMICO

IL CIOCCOLATO E’ NOCIVO PER I NOSTRI AMICI CANI

Come ricorda la vignetta di CANE AMORE e FANTASIA il cioccolato non e’ proprio una buona cosa per i nostri cani!
Vero che i rischi per il nostro cane variano a seconda del tipo di cioccolato ingerito e dalla dimensione del cane, ma per stare sereni e’ meglio evitare, specie in occasione delle festivita’ per evitare di dovere correre in clinica veterinaria, pagare un conto salato e mettere a rischio la salute del nostro “piccolo eroe”

Infatti la componente tossica per il nostro cane, presente nel cioccolato è la teobromina, a differenza degli umani i cani metabolizzano la teobromina molto più lentamente ed e’  questo che causa un accumulo del livello tossico nel loro apparato.

Un cane di grande taglia idealmente potrebbe consumare una quantità maggiore di cioccolato di uno di piccola taglia, prima di accusare gli effetti indesiderati.
E vale la pena ricordare che i svariati tipi di cioccolato contengono differenti livelli di teobromina.
Cacao, cioccolato e cioccolato fondente contengono il più alto tasso, ovvero le qualita’ piu’ pure,  mentre il cioccolato al latte e il cioccolato bianco hanno il più basso.
Una piccola quantità di cioccolato causerà al vostro cane un disturbo allo stomaco, potrebbe vomitare e “andare di diarrea”.
Tuttavia e’ una quantità maggiore che comporterà effetti collaterali più seri. La teobromina presa in quantità sufficienti può produrre tremori muscolari, attacchi, battito cardiaco irregolare, emorragia interna o infarto.
Quindi onde evitare, il consiglio di Radiobau e’ quello di fare attenzione a dove mette il muso il nostro cane in occasione di apertura straordinaria di uova pasquali e in caso di malessere, non improvvisatevi veterinari o esperti di alimentazione e chiamate immediatamente il veterinario!

Buona Pasqua a tutti… e mi raccomando anche Voi umani, non esagerate con la Cioccolata (Davide Cavalieri)

 

 

Tags: , , , ,

Leave a Reply