SOS BAU

LETTERA APERTA DI AIUTO dalle SFIGATTE

VA A FUOCO LA CASA DI UNA ULTRAOTTANTENNE E CI SONO CIRCA 20 GATTI ABBANDONATI A SE STESSI AL FREDDO E SENZA CIBO!

Ci telefona un assessore del Comune di Ala Di Stura nelle valli di Lanzo descrivendoci una situazione drammatica: la casa di una vecchietta è andata a fuoco, lei è ricoverata in una struttura e una ventina di gatti che lei sfamava sono allo sbaraglio, al freddo e senza cibo, in un paese di montagna dove le temperature di notte vanno anche a -10.
Ci viene detto che è stato chiesto aiuto ad alcuni canili/gattili ma nessuno può/vuole farsi carico di questi mici.

Sabato alcune nostre volontarie (che ringraziamo infinitamente per la disponibilità) sono andate a fare un sopralluogo per capire meglio la situazione e per portare del cibo .
C’è stato un incontro con l’assessore del Comune, persona gentile e sensibile, che si è resa disponibile ad andare temporaneamente a portare cibo a questi mici alternandosi con un’altra anziana del posto ma è necessario trovare delle soluzioni a breve.
I gatti non si lasciano avvicinare troppo, alcuni sono selvatici, ma altri potrebbero essere solo spaventati e disorientati per quello che è successo e in un altro contesto e con un po’ di pazienza potrebbero rivelarsi gatti domestici .
Ci sono molte femmine che potrebbero essere già incinte o comunque essere ingravidate in questo periodo per cui se non si interverrà immediatamente con le sterilizzazioni fra poco ci si ritroverà con decine di cuccioli!
L’assessore chiederà al Comune di elargire dei fondi per le sterilizzazioni ma, anche se piacerebbe essere smentite, siamo abbastanza scettiche su un possibile esito positivo visto che già in passato altre gattare hanno chiesto aiuti per le colonie del posto e sono sempre stati negati.
Sabato 17 febbraio abbiamo iniziato a catturare 7 gatti che sono entrati nelle trappole in un nano secondo vista la fame che avevano.
Ringraziamo le associazioni Protezione micio e Io dico miao per la disponibilità ad accogliere in stallo un paio di loro, ma i gatti sono una ventina e se non troviamo altri stalli disponibili non potremo procedere con altre catture.
Oltretutto se tra questi gatti ci fossero soggetti selvatici non recuperabili abbiamo bisogno di trovare dei gattili che possono accoglierli definitivamente.

IN SINTESI COME POTETE AIUTARCI AD AIUTARE QUESTI GATTI?

1 . ABBIAMO BISOGNO DI AIUTI ECONOMICI PER PROCEDERE CON LE STERILIZZAZIONI
Qualche mese fa vi avevamo comunicato l’esigenza di doverci fermare temporaneamente con le prese in carico dei gatti bisognosi a causa di una difficile situazione economica. Grazie ai banchetti natalizi, alla vendita dei calendari e delle agende abbiamo risanato una parte dei debiti con i veterinari ma la situazione attuale è tutt’altro che rosea . Non abbiamo la possibilità di farci carico di tutte le sterilizzazioni di questi mici; tra sterilizzazioni e test ed eventuali cure una stima realistica del costo potrebbe essere intorno ai 3000 €.
Come diciamo sempre basta anche un piccolo contributo ma se si è in tanti a farlo si raggiungono grandi risultati.
PER DONAZIONE( scrivete nella causale Ala Di Stura)
Conto corrente bancario:
IT 77 O033 5901 6001 0000 0115 412
intestato a Associazione Le Sfigatte, presso Banca Prossima ; Filiale Di Milano – Piazza Paolo Ferrari 10)
BIC: BCITITMX

PayPal: info@lesfigatte.org

PostePay: 4023 6009 2867 8145 (Intestata: Laura Bettella,
CF: BTTLRA68C48L219L)

2.SERVE CIBO sia umido che crocchette. Chi volesse donarlo ci scriva su volontari@lesfigatte.org

3. MA SOPRATTUTTO SERVONO STALLI!! C’è bisogno di persone disponibili ad accogliere uno o due mici per capire se sono soggetti recuperabili o selvatici. I miei arriveranno in stallo sterilizzati e testati e provvederemo noi come sempre a trovar loro adozione. Per proporvi scrivete una mail a volontari@lesfigatte.org

4. SERVONO RIFUGI che possano accogliere i mici selvatici inadottabili perché non sappiamo assolutamente dove collocarli ! Penseremo noi ad organizzare eventuali staffette nel caso si trovassero rifugi disponibili in altre regioni.

In mancanza di stalli e disponibilità di rifugi per i gatti selvatici non potremo procedere con altre catture con grande dispiacere per questi poveri mici che saranno abbandonati a se stessi.

Condividete questo appello il più possibile e grazie per quello che potrete fare!

Tags: , , , ,

Leave a Reply