News

Per Natale nel dubbio, regala un Peluche!


Mancano ormai pochi giorni a Natale e la smania della ricerca al dono e’ fuori controllo… Completamente fuori controllo!!!
Ieri pomeriggio Arcangelo Bungaro allevatore di French Bulldogs pubblica sulla sua pagina FB la grafica che potete vedere molto chiaramente sopra, dove ricorda che non si e’ obbligati a regalare per forza un cane per Natale, ma anche un peluche, va bene lo stesso!
L’allevatore DE LA CIBOULETTE, lo dice contro il proprio interesse si potrebbe pensare a mente fredda, ed invece no, lo dice proprio perché da’ un valore al suo lavoro, ai suoi cani, che vede nascere ed un giorno dara’ via, come tanti piccoli pezzetti del suo cuore.
“Ora va di moda pretendere di fare il giro in allevamento, come se avessi in casa le gabbie dello zoo da visitare. Voler conoscere l’allevatore per instaurare un rapporto prima “dell’acquisto”, come se poi dovessero portarmi a casa col cucciolo e tenermi in cucina con lui. Sono li’ pronti con il ditino puntato che esige, pretende, scava nel passato e indaga sui forum gestiti da persone come loro.
Poi capisci, pero’, che non si sono presi la briga di sapere che il bullo si chiama Bouledogue Francese, che il colore nero o il bianco e nero non esiste nella razza, che il beige si chiama fulvo, che il blu o anche il grigio potrebbe andare bene ma solo se non ha le tigrature. E per finire esigono che il cane debba essere grande o mini da mettere in valigia e postabile in cappelliera dell’aereo” 
Un delirio vero e proprio, dettato dalla moda del momento, dalla poca responsabilita’, dall’inesperienza, eppure il desiderio di avere il cane CHE SI DESIDERA e’ tanto, specie se dettato dal potere di acquisto, su un ampia offerta.
Perché se persone come Bungaro dicono no grazie, si copia e si incolla la richiesta ad altri allevatori, prima o poi qualcuno avra’ il cane desiderato al prezzo che mi posso permettere. Gia’ perché non dimentichiamoci il fattore DENARO!
“Tanto loro pagano,  quindi esigono quello che desiderano, e se vogliono il bianco e blu lo vogliono bianco e blu con le macchie dove dicono loro, che deve costare poco perchè loro lo trovano da un’altra parte a meno,  ma più come dicono loro e pure con il pedigree ciclostilato” aggiunge Arcangelo Bungaro.
Ed e’ poi cosi’ che non si sa come, si finisce per comprare un cagnolino che arriva dal giro illecito, che ha viaggiato due giorni nascosto nei bagagli di qualcuno, per una manciata di denaro. Ecco poi come finisce… allora a Natale regala un peluche!!!
Perché un French Bulldogs (razza che per altro adoro) e’ un essere vivente e non va’ scordata la responsabilita’ di un cane, non perché HO COMPRATO un cane, il cane e’ mio e ci faccio quello voglio, perché ritorna prepotente a palesarsi l’idea del PELUCHE!
Arcangelo Bungaro non e’ solo un allevatore, ma nasce come artista nella creazione di gioielli ed accessori, ama sperimentare attraverso i materiali, e molto spesso i suoi gioielli si ispirano guarda caso ai cani che lui ama tanto.
Quindi mi viene spontanea una considerazione, se non potete permetterVi un Gioiello di cane, potrete sicuramente permettervi un Gioielli a forma di cane! (Davide Cavalieri)

 

Tags: , , ,

Leave a Reply