Cinema / Manifestazioni

Piccolo Grande Cinema dal 4 al 13 novembre alla Fondazione Cineteca Italiana di Milano

my life as a zucchiniFESTIVAL PICCOLO GRANDE CINEMA 9. EDIZIONE / 4 – 13 NOVEMBRE 2016

Sta per cominciare la nona edizione di Piccolo Grande Cinema, il festival cinematografico delle nuove generazioni a cura di Fondazione Cineteca Italiana, che si svolgerà quest’anno dal 4 al 13 novembre 2016 presso Spazio Oberdan, MIC – Museo Interattivo del Cinema e Area Metropolis 2.0.
Radiobau e’ media partner della Manifestazione e sara’ presente per le seguenti anteprime:

RockDog3 Rock Dog di Ash Brannon, basato sul romanzo grafico cinese Tibetan Rock Dog di Zheng Jun.
La pellicola è una co-produzione tra la cinese Huayi Brothers e la statunitense Mandoo Pictures.
Distribuito da Emme2 Pictures che narra le vicende di un mastino tibetano che decide di andare in città per tentare di diventare un musicista rock.
Per l’anteprima sara’ presente in sala anche il cantautore Giò Sada, vincitore di X Factor 2015, che ha creato le musiche per l’anteprima del film Rockdog, in programmazione sabato 12 novembre alle h 18:00
Proiezione in collaborazione con Radio Bau.

unavitadagatto1 Una vita da gatto di Barry Sonnenfeld con Kevin Spacey, Jennifer Garner e Christopher Walken, distribuito da Lucky Red.
Una vita da gatto mescola avventura per famiglie, mistero soprannaturale e commedia buffa, per raccontare l’evoluzione di un uomo che dimentica gli affetti più veri per dedicare la sua esistenza al lavoro e al raggiungimento della realizzazione professionale, creando un baratro tra lui e la propria famiglia.
Proiezione in collaborazione con Radio Bau. Domenica 13 – ore 16:30

Piccolo Grande Cinema 2016 in breve

12 anteprime internazionali di film per bambini e ragazzi tra cui Captain Fantastic di Matt Ross con protagonista Viggo Mortensen, Sing Street di John Carney presentato al Sundance Film Festival e My Life as a Zucchini di Claude Barras presentato a Cannes e candidato agli Oscar; inaugurazione esclusiva per i bambini della Notte al Museo del percorso olfattivo “Al cinema col naso – i film come non li avete mai sentiti”, per potenziare la visione di sequenze di film con la multisensorialità in versione high tech; la ormai celebre notte al MIC per 20 impavidi bambini che dormiranno in sala cinema; la sezione Neverland, composta da film per adulti che riflettono sull’adolescenza; l’omaggio cinematografico a Luigi Comencini, maestro del cinema italiano, fondatore della Cineteca Italiana, di cui ricorre il centesimo anniversario dalla nascita; il concerto degli Swing Kids, un’orchestra di giovani svizzeri che creano lo scompiglio ad ogni esibizione; un laboratorio di critica cinematografica e di doppiaggio, l’Open Day delle Scuole e dei Corsi di Cinema per dare la possibilità alle famiglie di scoprire le professioni del cinema per i propri ragazzi.
Gli ospiti di questa edizione: i registi Bruno Bozzetto e Ivan Cotroneo, il cantautore Giò Sada, vincitore di X Factor 2015, e il giovane autore e videomaker Giacomo Mazzariol, che a soli 19 anni ha scritto un libro sulla sua vita insieme al fratello Giovanni, affetto da sindrome di down, che è divenuto in poche settimane un fenomeno editoriale.

Le anteprime
anteprima Captain FantasticCaptain Fantastic il nuovo film di Matt Ross (premiato a Cannes nella sezione Un Certain Regard) con protagonista il bravissimo Viggo Mortensen. Distribuito da Good Films, il film racconta la storia di una famiglia poco convenzionale che lascia la sua casa in mezzo alla natura per cercare di adattarsi al mondo al di fuori delle foreste del Pacifico nord-occidentale. Per l’occasione la Cineteca di Milano, in collaborazione con Flower Burger, la veganburgheria di Milano, lancerà un dress code a tema “flower power”: il pubblico è invitato a portare con sé e indossare un accessorio hippie, in palio biglietti gratuiti per il cinema e deliziosi vegan menu!
My Life as a Zucchini di Claude Barras presentato a Cannes e candidato agli Oscar
Sing Street di John Carney, presentato al Sundance Film Festival e distribuito da BIM. Il film è ambientato a Dublino negli anni ’80 e segue la storia di un 14enne di nome Conor, che decide di usare le sue abilità musicali per conquistare una ragazza.
Siv dorme fuori casa di Catti Edfeldt, Lena Hanno Clyne, il film svedese che ha aperto la sezione Generation all’ultimo festival di Berlino, adattamento del libro per bambini di Pija Lindenbaum, e che narra la storia di una bambina di sette anni di nome Siv che dorme per la prima da un’amica. Il film inaugurerà il festival Piccolo Grande Cinema e, in collaborazione con Donna Moderna e Focus Junior, verrà allestito un red carpet per piccole star.
My Revolution di Ramzi Ben Sliman, in Concorso nella sezione Generation all’ultimo festival del cinema di Berlino. Ambientato durante la Primavera araba, il film è incentrato sulla figura di Marwann, un tunisino che è costretto a reinventarsi giovane rivoluzionario.
Miss Impossible di Emilie Deleuze, il film vincitore dell’EFA Young Audience Award 2016 (il premio del pubblico giovane) dell’ European Film Academy, in cui la giovane protagonista Aurore sta facendo i conti con il profondo cambiamento che le hanno riservato i suoi nuovi tredici anni.
Fanny’s Journey di Lola Doillon, film vincitore della sezione +13 al Giffoni Film Festival 2016 distribuito da Lucky Red. Un’opera franco-belga che ci riporta nuovamente a quegli anni bui della seconda guerra mondiale dove la luce di un gruppo di ragazzi si fa strada per la libertà.
Goodbye Berlin del regista di Soul Kitchen Fatih Akin tratto dal bestseller di Wolfgang Hernndorf, il film è un bildungsroman che esalta il valore dell’amicizia e lo spirito d’avventura dei giovani protagonisti.
Swing It Kids di Fabian Kimoto, che racconta la meravigliosa avventura di ragazzini fuori dal comune: gli Swing Kids, l’orchestra di giovani svizzeri che crea scompiglio in ogni luogo in cui si esibisce.

Per i più piccoli
palle-di-neve-snowtime-05Palle di neve (Snowtime) di Jean François Pouliot, film d’animazione tra speranza e amicizia, distribuito da Notorious Pictures. Una coinvolgente commedia che esplora le dinamiche – non sempre facili – dei legami che si creano durante il periodo dell’infanzia e il ruolo che hanno la competizione e la solidarietà all’interno della vita dei bambini.
Der Grosse Sommer di Stefan Jäger, una commedia svizzera che vede due soggetti, praticamente diversi in tutto, dall’età alla nazionalità, unirsi per un’unica passione comune: la lotta. Un grande spirito d’avventura aleggia in questo viaggio ricco di riflessioni sulla giovinezza, sulla vecchiaia e la morte, sull’amore e l’amicizia.

La sezione Neverland
Per il secondo anno proponiamo al pubblico la sezione Neverland, composta da film per adulti che riflettono sull’adolescenza. Ecco alcuni titoli in programma:
Keeper di Guillaume Senez, presentato a Locarno e miglior film al Festival di Torino 2015, un sorprendente esordio sul tema dell’accoglienza di una nuova vita.
Un bacio di Ivan Cotroneo, liberamente ispirato all’omonimo libro del regista. Il film affronta e incrocia in modo sensibile e coraggioso il tema del bullismo, della discriminazione e dell’omofobia tra i ragazzi nelle scuole.
Fiore di Claudio Giovannesi, un film che parla di sentimenti e di carcere, di adolescenza e di privazione della libertà. Presentato a Cannes tra gli applausi del pubblico e della critica, il film conferma il talento del regista romano di Alì ha gli occhi azzurri (2012).

INFO
Infoline 02.87242114
piccolograndecinema@cinetecamilano.it
www.piccolograndecinema.it

BIGLIETTI
Ove non diversamente indicato:
Programma Family € 3
Programma Neverland € 5
Con Cinetessera 2017, la tessera annuale delle sale della Cineteca (€ 10), ingresso gratuito a tutte le proiezioni

INDIRIZZI DELLE SALE
SPAZIO OBERDAN Viale Vittorio Veneto 2, Milano MM1 Porta Venezia
MIC – MUSEO INTERATTIVO DEL CINEMA Viale Fulvio Testi 121, Milano MM5 Bicocca
AREA METROPOLIS 2.0 Via Oslavia 8, Paderno Dugnano (MI)

Tags: , , , , , , ,

Leave a Reply