Radio

Il Banditore dei Grilli

BarreaBarrea (Barrèha in abruzzese) è un comune italiano di pochi abitanti della provincia dell’Aquila in Abruzzo.
Appartiene alla Comunità Montana Alto Sangro e Altopiano delle Cinque Miglia.
È una località turistica molto nota grazie alla presenza del lago creato dallo sbarramento artificiale del fiume Sangro e al fatto di essere uno dei centri principali del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.
È un luogo magico come narra una piccola tradizione del paese. Ai tempi esisteva una figura professionale molto particolare al confine tra il mago e il pifferaio di Hamelin.
banditoreEra il banditore comunale con molti incarichi primo tra tutti l’annuncio di notizie importanti tra le strade del paese. Ma aveva un’altra curiosa mansione. All’arrivo degli sciami dei grilli che giungevano ogni anno in primavera, doveva convincerli ad andare via, in quando distruggevano le coltivazioni.
Nessun pesticida, o uccisione solo le parole di quest’uomo facevano allontanare i temuti grilli.
Nulla di magico, queste invasioni naturali erano temporanee e così come apparivano, altrettanto improvvisamente scomparivano e dato che la dipartita coincideva con le opere di dissuasione del banditore, gli abitanti di Barrea erano convinti che del suo potere di convincimento degli insetti.
banditore-feudaleIl banditore ufficiale veniva interpellato anche per altre necessità come quella delle tremende pulci dei piselli. In questo caso era solito scrivere un ordine di sfratto scritto, redatto in carta bollata e affisso su un cartello al centro dei campi coltivati. Di questi ordini esistono ancora alcune testimonianze perché in seguito agli sfratti, venivano conservati in cancelleria nel caso potessero servire in quanto si erano rivelati efficaci. Il banditore comunale è una figura che purtroppo non esiste più ed è scomparso da poco nel 2014 Amerigo Bucciarelli l’ultimo banditore comunale che prestava il suo servizio al comune di Casalbordino, l’ultimo dell’intero Abruzzo.
Ad oggi ogni tipologia di insetti viene allontanata e sterminata con i pesticidi, ignorando ciò che avveniva in questi umili paesi. Di sicuro non erano le parole del banditore ad allontanare i grilli, ma lo erano certamente i suoi pensieri, perché gli animali percepiscono i nostri desideri e comprendono le nostre richieste. Però solo se sono fatte gentilmente e a volte su carta bollata! Isabella Dalla Vecchia

Tags: , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply