News

La Pet Therapy giunge in aiuto dei Ragazzi afflitti da disturbi Alimentari

untitled2E’ con immenso piacere che Vi presento un Progetto serio e curato secondo le linee guida che curano e gestiscono il prezioso contributo che viene svolto dai Team di Lavoro tramite la Pet Therapy.
La Pet Therapy, non e’ come il parrucchiere a domicilio o l’idraulico, che si cerca un numero in rete e si chiama il primo che ci possa sembrare bravo e competente, la Pet Therapy e’ un serio lavoro di squadra condotto da un Team, gestito con cognizione di causa secondo regole, ma sopratutto dopo avere frequentato corsi ed avere sostenuto esami qualificanti.
Spesso accarenzando il micio a casa, Vi sara capitato di pensare “ma che bravo dovresti fare Pet Therapy” niente di piu lontano da tutto questo…
Spero e mi auguro che questo progetto che vede la luce, grazie anche alla Fondazione Cariplo, dopo svariato tempo, diversi incontri, possa aprire la strada ad altre iniziative di questo genere, volte a migliorare la vita dei nostri ragazzi, troppo spesso vittime di un sistema che “non li ama”, portandoli spesso sulla via di disturbi, se non su vie peggiori.
Ringrazio personalmente tutte le persone coinvolte in questo progetto ed auguro a tutti Buon Lavoro, un Buon Lavoro di Cuore e so’ che farete tutti il massimo con tutte le forze! (Davide Cavalieri)untitled3

Con il progetto “Alimen-tiamo-ci con amore My pet” dopo aver curato, come cooperativa, la formazione degli operatori e degli animali che li affiancano, l’equipe multiprofessionale di “Tempo per l’Infanzia” di Milano, addetta all’area IAA (Interventi Assistiti con gli Animali) la PET THERAPHY è pronta ad entrare in ospedale, per aiutare gli adolescenti affetti da disturbi legati al comportamento alimentare.
Protagoniste di questo importante progetto saranno le ragazze con disturbi del comportamento alimentare ospiti dell’Unità Operativa Complessa di Neuropsichiatria Infantile, IRCCS Istituto Neurologico Nazionale C. Mondino di Pavia, diretta dal prof Umberto Balottin.
Grazie alla sensibilità del direttore sanitario, dott.ssa Angela Moneta, ed alla disponibilità della dott.ssa Ornella Riolo, il progetto coinvolgera’ anche la scuola primaria interna afferente all’Istituto Comprensivo Statale di via Angelini di Pavia, che mettendo a disposizione degli interventi l’aula didattica dell’ospedale.
Questo delicato Progetto, della durata di anno, e’ stato reso possibile grazie al finanziamento dalla Fondazione Cariplo.
Il progetto “NUTRIMI L’ANIMA, DOLCE PET” della cooperativa Tempo per l’Infanzia, vede coinvolti la referente dell’area IAA e specializzata in mediazione familiare Elena Sposito, lo psicoterapeuta Fabio Regis, la veterianaria comportamentalista Zita Talamonti, e l’educatrice cinofila Carola Viscardi.
Per quanto riguarda la parte operativa scenderanno sul campo la dott.ssa Monica del Signore in coppia con la meticcia Trilly e la dott.ssa Antonella Mastrogiacomo con la labrador Shiva, che sara’ anche la referente d’intervento.

Grazie alla relazione che si stabilisce tra i minori che vivono una situazione di disagio e gli animali, viene stimolata l’affettività, senso di sicurezza e di protezione. Ecco come fra l’animale e il minore scatta un rapporto di fiducia, di simpatia, di complicità e di affetto.
Affinché questo momento sia gioioso e ludico e, soprattutto abbia un riscontro efficace di sostegno alle terapie mediche è, però, necessaria un’accurata e articolata preparazione che l’equipe di Tempo per l’Infanzia, in collaborazione con l’unità di neuropsichiatria infantile dell’ospedale Mondino, assicurano, anche grazie alla lunga esperienza e al continuo aggiornamento professionale di tutti gli operatori.
Per INFO
www.pettempoinfanzia.it
www.mondino.it

Tags: , , , , , ,

Leave a Reply