Gossip

FEDERICA FARINI E ASTROBAU VI PRESENTANO… SPACEMAN. L’UOMO VENUTO DALLE STELLE: DAVID BOWIE

Bowie Lazarus Esce oggi nel giorno del sessantanovesimo compleanno di uno degli artisti piu’ apprezzati e famosi in tutto il pianeta, Davide Bowie, e contiene sette tracce, con l’aggiunta di un video che sta facendo il giro del mondo!
L’album è stato registrato presso il The Magic Shop di New York.
La “title-track” dell’album Blackstar è stata pubblicata come singolo nel novembre 2015 ed è stata utilizzata come musica per la serie televisiva The Last Panthers
“Blackstar” – “‘Tis a Pity She Was a Whore” – “Lazarus” – “Sue (Or in a Season of Crime)” – “Girl Loves Me” – “Dollar Days” – “I Can’t Give Everything Away”
45gg Bowie Rimane difficile incastrare questo personaggio in una definizione: cantautore, attore, mimo, compositore e… forse alieno? Ci proviamo insieme a Voi!
David Bowie, David Robert Jones, nasce a Brixton, Londra, l’8 gennaio 1947 sotto il segno zodiacale del Capricorno: enigmatico, eclettico, affascinante. Un Capricorno molto particolare e dinamico.
I successi Dagli anni Sessanta ha attraversato 5 decenni della musica rock, reinventando stile, personaggi, creando alter ego come Ziggy Stardust, Halloween Jack, Nathan Adler, e il noto “Duca Bianco”.
bowie_diamond_dogs_outtakeI generi passano dal folk acustico all’elettronica, dal glam rock, al soul. Nel 2008 è stato inserito al 23º posto della lista dei 100 migliori cantanti secondo Rolling Stone. Tra le sue migliori tracce compaiono: Life on Mars?, Space Oddity, Starman ed Heroes.
Nel 2007 è secondo la rivista Forbes al quarto posto nell’elenco dei cantanti più ricchi del mondo. Come attore, dopo alcune piccole apparizioni, è nel 1976 che diventa protagonista del film di fantascienza L’uomo che cadde sulla Terra di Nicolas Roeg. Interprete da favola anche di Furyo (Merry Christmas Mr. Lawrence, Absolute Beginners, Labyrinth del 1986 e Basquiat di Julian Schnabel del 1996 nel quale interpreta il ruolo di Andy Warhol.
L’infanzia – È lo sfortunato fratellastro schizofrenico Terry a trasmettere a David Bowie l’amore per la musica e l’arte. «Quando ero molto piccolo vidi ballare una mia cugina, Hound Dog di Elvis e non l’avevo mai vista alzarsi e dimenarsi a quel modo per nessun’altra canzone. Il potere di quella musica mi colpì moltissimo».
bowie and pigDavid ascolta Fats Domino e Little Richard e all’età di 11 anni, segue scrittori beat, ascoltava jazzisti come John Coltrane.
Quando il padre gli regala un sassofono, David comincia a prendere lezioni dal sassofonista jazz Ronnie Ross.
Nel 1960 fonda la band The Kon-rads e da lì al successo il passo è breve perché questo eclettico artista non smette di darsi da fare. Ken Pitt è il primo manager: lo nota durante un’apparizione televisiva per un dibattito ecologico e decide di cambiare il suo nome in David BOWIE.
dogIncontro importante e’ quello con il mimo Lindsay Kemp, che usa poi voce e musiche di Bowie per i suoi spettacoli: da impara il linguaggio del corpo, dei gesti, a stare su un palco e per questo motivo Bowie lavora poi anche nel cinema, fino ad arrivare a Stanley Kubrick, che conosce alla presentazione di “2001 Odissea nello spazio”.
È proprio lo spazio il tema ricorrente che richiama moltissimo il pianeta Nettuno, bombardato di aspetti importanti nel tema natale dell’artista, titolo perfetto per la sua canzone Space Oddity, che in abbinamento, nel 1969, al lancio dell’Apollo 1: Space Oddity è trasmessa dalla BBC come sigla deidocumentari sulle esplorazioni spaziali.
bowie wolfGli anni settanta vedono Bowie (nato sotto il segno del Capricorno) nella fase rock: l’era di Ziggy Stardust, a metà tra l’alieno e l’erotismo, l’uomo delle stelle come messaggero terreno, con un richiamo forte al tema extraterrestre “le creature dello spazio sono abbastanza reali e umane, e che la prospettiva di incontrare altri esseri dovrebbe renderci felici”. Nel 1972 è la volta di “The Spiders from Mars”, che contiene molti suoi classici, da Starman a Rock ‘n’ Roll Suicide a Ziggy Stardust., che diventa uno show dove Bowie e la figura teatrale si confondono tanto da rendere sottilissimo il confine tra realtà e finzione: attillate e colorate calzamaglie, costumi sgargianti, i capelli rosso fuoco. Ziggy è idolo dei teenagers inglesi, osannato come icona di libertà sessuale a 360 gradi che traspare dall’efebo personaggio.
Nel 1974 Bowie si trasferisce negli USA, è la volta dell’album Diamond Dogs, soul e funk si mischiano, è anche l’apice della sregolatezza e delle droghe, che coincidono con i problemi fisici dovuti alla debilitazione, ed al personaggio del Duca Bianco, White Duke, più distaccato e alienato dal mondo. Tra gli anni ‘80 e ’90 Bowie si trasferisce a Berlino: è tempo di Heroes, della pittura, ma anche della partecipazione con Mick Jagger al Live Aid. A 50 anni Bowie sostiene: non so cosa farò ancora, ma vi prometto che non sarò noioso.
È difficile incastrare questo personaggio in una definizione: cantautore, attore, mimo, compositore e…forse alieno?
bowie blac dog David Bowie nato a Brixton, Londra, l’8 gennaio 1947.
È un Capricorno con ascendente Bilancia. Sofisticazioni e arte, enigma versus delicatezza. Un po’ mago e trasformista, rigido ma mentalmente imprevedibile e attento alla macchina da soldi che sa di poter generare (negli anni ’80 Bowie si quota in borsa con una società garantita dai diritti d’autore di 287 canzoni contenute in 25 album registrati prima del 1990). Sole e Mercurio sono congiunti a denotare un’incessante produzione artistica: non solo musicale, ma anche pittorica (ancora l’ascendente Bilancia).
Dagli anni ’90 i suoi quadri vengono esposti in musei britannici e statunitensi; è fondatore di un’associazione che intende favorire la visibilità di opere di giovani artisti. Negli anni settanta è amico intimo e collaboratore per progetti artistici di Amanda Lear. Sempre Nettuno e Urano in Gemelli, in trigono, producono in lui una costante ricerca di amori multipli e promiscui, vissuti sempre con disinvoltura e mai con sofferenza, ma anche svariate interpretazioni di look. Passando per una breve epoca quasi stile militare (il rigore del segno Capricorno), per la partecipazione al film The Virgin Soldiers, Bowie passa progressiva al leitmotiv stranito, dolce ed effeminato che avrebbe costituito la sua immagine pubblica negli anni a venire. La fantasia e il senso artistico sono prodotti dal trigono di Nettuno con Urano in Gemelli: genio inquieto, ribelle, stravagante, sfuggente e poco incline a manifestarsi nella propria reale essenza, ma a vestire maschere.
Bowie74HorPstrCome un mago dei tarocchi:
– una fase giovanile Mod e ispirata da Bob Dylan (1964-1968);
– il personaggio del cosmonauta disperso Major Tom di Space Oddity (1969-1970);
– il divo androgino ed extraterrestre Ziggy Stardust (1971-1972);
– il pierrot ambiguo Aladdin Sane (1973);
– il mutante postatomico Halloween Jack di Diamond Dog (1974);
– l’alieno naufragato sul nostro pianeta del suo primo film L’uomo che cadde sulla terra di Nicholas Roeg (1975);
– the Thin White Duke, il clown bianco dandy di Station to Station (1976);
– la fase del superomismo nietzscheano degli anni berlinesi di Low e Heroes (1977-1979);
– la fase sound and vision di Ashes to Ashes (1980);
– nei teatri britannici con il mostruoso Elephant Man (1981);
– il Dorian Gray disco di Look back in Anger o di Let’s Dance (1983-1984);
– figura di “Impiccato” dei tarocchi nelle esibizioni dal vivo (1987);
– il suo allontanamento fisico dalle scene con riapparizione virtuale su internet degli anni ’90.
bowie catDavid Bowie è sposato dal 1992 con la modella somala Iman Mohamed Abdulmajid ed ha due figli, Duncan (nato nel 1971 dal precedente matrimonio con Mary Angela Barnett) e Alexandria Zahra (nata nel 2000), oltre a Zulekha, nata dal precedente matrimonio di Iman.

David Bowie e il buddhismo: nel 1967 l’interesse del cantante per il buddhismo raggiunge il suo apice, dall’amicizia col rifugiato tibetano Chimi Youngdong Rimpoche, tant’è che trascorre alcune settimane d’isolamento monastico con quattro Lama tibetani in Scozia, insieme all’allora compagna e continuerà ad essere attratto dalle filosofie orientali. Dice Bowie “ad un certo punto dobbiamo lasciare andare ciò che consideriamo a noi più caro, perché la vita è molto breve”.
Durante un litigio scolastico a causa di una ragazza, David viene colpito con un pugno all’occhio sinistro causandogli un danno permanente e la percezione alterata della profondità e della luce: per questo l’occhio sinistro di David è spesso erroneamente creduto affetto da eterocromia.
Bowie compare in una foto con un bellissimo gatto Abissino, dallo sguardo penetrante come il suo, razza felina originaria dell’Etiopia, dalle origini oscure, noto per essere il gatto adorato dagli Egizi, nel 2000 a. C., dipinto in templi e tombe della Nubia.
È un gatto fiero ma non altezzoso, ribelle e refrattario a qualsiasi costrizione ma non collerico e neppure vendicativo.
Sembra avere molto in comune con David Bowie, Spaceman del passato, presente e futuro.

Seguitemi sul sito www.federicafarini.it

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply