Gossip

BARBIE THE ICON

Barbara Millicent Roberts

Barbara Millicent Roberts

Barbie, viene commercializzata dalla Mattel a partire dal 9 marzo 1959 ed e’ fin da allora, sicuramente la bambola più venduta al mondo oltre che il prodotto di punta della sua casa di produzione.
Barbie inizia a prendere forma quel giorno che Ruth Handler osservava sua figlia giocare con delle bambole di carta, si rende conto che spesso alla bimba piaceva dare alle bambole dei ruoli da adulti.
All’epoca la maggior parte delle bambole rappresentava neonati. Realizzando che poteva trattarsi di una ottima scelta di mercato, la Handler suggerì l’idea di una linea di bambole dall’aspetto adulto a suo marito Elliot, il cofondatore della casa di giocattoli Mattel, anche se inizialmente l’idea non sembrò entusiasmarlo molto.
Rielaborando l’idea di una bambola simile all’idea che aveva in mente, commercializzata in Germania, (la Bild Lilli), la Handler, aiutata dall’ingegnere Jack Ryan, creò il primo prototipo, a cui fu dato il nome della figlia degli Handler, Barbara Millecent Roberts appunto.
Barbie arriva in vendita “nei migliori negozi di giocattoli” vestita con un costume zebrato, ed i lunghi capelli raccolti in una coda alta, viene costruita in Giappone, e va’ detto che solo nel primo anno di “vita” ne furono venduti 350.000 suoi esemplari.
Barbie è stato inoltre il primo giocattolo ad avere una strategia di mercato basata massicciamente sulla pubblicità televisiva, strategia che verra’ successivamente ripresa da tutti i giocattoli a venire. È stato stimato che oltre un miliardo di Barbie sono state vendute in oltre 150 nazioni.
barbie-mostra-mudec-milano-iconVerrà inaugurata il 28 ottobre al MUDEC di Milano (via Tortona 58) la mostra BARBIE THE ICON che chiudera’ i battenti il 13 Marzo 2016!

Nel corso della sua “vita” Barbie è stata al centro di polemiche che l’avrebbero accusata di essere un’esempio negativo, di raffigurare un’immagine di femminilità sbagliata…. a RadioBau vogliamo celebrarla, mettendo in risalto, quelli che sono i suoi lati positivi….. e svelarVi qualche piccola curiosità!

– Il primo modello che venne messo in produzione, (il prezzo era di 3 $ l’equivalente attuale sarebbe 24 € circa) erroneamente da quanto viene riportato in rete, era disponibile sia nella versione bionda che castana.
I vestiti che, erano allora dei piccoli capolavori di Haute Couture cuciti a mano erano creati dalla manifattura Giapponese, purtroppo nel 1972 venne interrotta.
Barbie non e’ originaria di Malibu’ come spesso si dice ma di Willows nel Wisconsin ed al momento del suo lancio nel favoloso mondo del giocattolo Barbie e’ una Teen Model di 17 anni! Per inciso Willows e’ una cittadina di pura invenzione.
– Nel corso degli anni come simbolo di indipendenza, ha fatto più di 130 lavori diversi…da astronauta a cassiera di fast food.
E’ stata una Maestra, poi Dottoressa, anche Business Woman, ed anche Veterinaria, solo per citarne alcuni e sfatare il detto che le “bionde sono oche”!!!
barbie astronautaNaturalmente, quale simbolo di indipendenza, Barbie gia’ negli anni ’60 guida e non poteva mancarle una vettura, la prima è del 1962 una Austin Healey Roadster
Skipper, Stacie, Chelsea, Krissy, Kelly, Tutti e Todd, sono le 7 sorelle di Barbie, che man mano negli anni sono apparse e poi sparite!
KEN CARSON, invece e’ l’eterno fidanzato più giovane di lei di 2 anni e 2 giorni. (viene introdotto nel 1961)
Ufficialmente non si sono mai sposati… anzi nel 2004 si sono “lasciati” e Barbie ha avuto un “love affaire” con Blaine,un surfista Australiano.
Ma niente paura….il giorno di S.Valentino del 2011 la coppia di è riformata ed inscatolata in confezione deluxe di “Barbie and Ken Wedding Fantasy Gift Set Special Edition Bride and Groom “

Nel 1992 Barbie si da’ alla musica con RAPPIN ROCKIN’ diventando un successo di vendite anche grazie al video che accompagnava l’uscita di questo modello.
E per rimanere sempre in tema musicale, ricordiamo gli AQUA che nel 1997 con la loro BARBIE GIRL toccherano tutte le vette delle classifiche Mondiali trasformandola in un tormentone pop mondiale, fu oggetto di una causa legale, nel 2002 tra la MATTEL e la MCA Records. La MATTEL perse la causa e per “rifarsi” nel 2009 venne pubblica un video con il testo di Barbie Girl….modificato!!!

– Barbie è da sempre una PET LOVER!!
DANCER è il nome del suo primo cavallo, ma con il tempo sono più di 50 gli animali che l’hanno affiancata!
– 21 cani, 6 gatti
– Finche’ nel 1988 nasce Barbie Animal Lovin che adotta e sposa la causa della Fauna selvatica ed e’ cosi’ che a fianco di Barbie spuntano uno scimpanzé, un panda, un pappagallo, un cucciolo di leone, una giraffa è una zebra.
– Barbie Doll with Tanner the Dog e’ la novita’ di quest’anno e’ una Barbie, felice proprietaria di un enorme cagnone che insegna e ricorda a tutti di raccogliere le deiezioni dei propri cani!
– In fondo Barbie e’ sempre stata un esempio di vita corretta, non essendo sposata non ha avuto la gioia di avere figli, lasciando questa gioia alla sua amica Midge. Tutto il guardaroba di Barbie e’ assolutamente cruelty free, le sue scarpe sono di plastica, cosi’ come i suoi accessori e tutte le sue pelliccie sono rigorosamente sintetiche… in fondo guardandola bene questa Barbie icona di stile da oltre 55 anni anche lei e’ un po’ di plastica, ma sempre una grande signora!
(Paolo Panigalli)
cacca cacca2

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

One Comment

  1. Caro Paolo bellissimo articolo complimenti!!!!!

Leave a Reply