News

THE ARK – il terminal per animali all’aeroporto JFK di New York

the arkCani, gatti, uccelli, cavalli, maiali, mucche, animali esotici: sono almeno due milioni gli animali che prendono l’aereo ogni anno negli Usa.
E dalla prossima estate, gli animali che partono o arrivano a New York avranno la fortuna di poter usare un nuovo terminal, una vera e propria innovazione nel campo Pet progettata e disegnata appositamete per loro.
Situato nella zona cargo dell’aeroporto, un po’ in disparte rispetto alle grandi linee aeree, il terminal prenderà il significativo nome di “The Ark” ovvero l’Arca.

Distruibuito su oltre 160 mila metri quadrati, l’Arca comprende anche vari ettari di terra con prato e alberi. Non manca uno svariato numero di box per cavalli, una colorata e divertente area svago per cani e una gigantesca uccelliera per pappagalli e altri volatili.
Naturalmente non manca un Clinica Veterinaria in servizio 24 ore su 24, e la possibilità di lasciare a pensione l’animale se il proprio volo è stato rimandato. E naturalmente vi si potranno espletare tutte le operazioni di imbarco e sbarco, e gli eventali periodi di quarantena.

Il terminal dedicato a questo uso, verra’ gestito da una società privata dando cosi’ lavoro a 180 impiegati. Il numero di cani e gatti che ci accompagnano in viaggio e’ in etto aumento, ma le linee aeree e gli aeroporti fanno grande fatica a mettersi al passo con questo tendenza.
Felici di notare che in tutto il mondo, gli umani considerino il loro Pet un vero e proprio membro della famiglia, l’iniziativa del JFK segna un netto punto di svolta, per chi fino ad oggi, ha avuto problemi a volare con Fido o Micio o piu semplicemente non lo ha fatto diffidando “del sistema”.NYC_Airport_Animal_House-058e1thg ark

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply