News

Gina, vittima dell’Italia dei furbi

Gina Che ci sia qualcosa che non va’ in Italia negli ultimi anni (da quando ho memoria in pratica) e’ chiaro, ma sarete tutti d’accordo con me nel dire che questa estate, stiamo superando ogni limite con la violenza sugli animali, quasi da farmi rimpiangere l’abbandono….
La notizia: Giovanni Oberti giunto a Cattolica per partecipare ad un concorso Ippico in compagnia della sua nuova fidanzata Claudia Morandi nella notte fra giovedì e venerdì dopo una lite trova sfogo, infilzando con un forcone dopo averla percossa a sangue la cagnetta di Claudia, Gina!
In parole povere, a seguito di abuso di cocaina e di alcool, Giovanni Oberti ha sfogato la propria ira sul facile bersaglio…
Che persona è, una persona che fa’ una cosa del genere?
Claudia svegliatasi nel cuore della notte, notando l’assenza della sua piccola si è’ messa alla ricerca, ha capito dove era a seguito in guaito di dolore straziante, e l’ha trovata seppellita, in balia fra la morte e la vita.
Ai Concorsi Ippici viene effettuato il doping ai cavalli, ma ai cavalieri?
Si schiera nell’indignazione anche il mondo dell’ippica a seguito di questo orribile fatto, che oltre al mondo dell’animalismo colpisce il mondo delle donne vittime di violenze e abusi. Tutte la Associazioni animaliste sono già scese in campo per avere giustizia!
Una Claudia straziata saluta così la sua Gina su Facebook
“Oggi un’altra parte del mio cuore muore con te, dopo 10 anni di battaglie insieme mi lasci lottando fino alla fine…mi ricordo come se fosse ieri il momento in cui ti ho visto e ti ho scelta, se stata per me una compagna fedele, un’amica ma soprattutto non eri solo un cane, eri parte di me, la mia ombra, metà della mia anima e averti perso in questo modo non mi darà mai pace! Sei stata un grande cane e penso che non troverò mai nessun altro che mi ami nella maniera incondizionata in cui mi hai amato tu…ti voglio dedicare questo ultimo saluto mia piccola amica e non riesco a immaginare la mia vita adesso senza di te…sappi che sarai per sempre con me nel mio cuore… Addio Gina”.
Davide Cavalieri

One Comment

  1. fred3000 says:

    Io l’ho sempre detto.
    Qua si insiste a punire gli spacciatori e i trafficanti, lasciando liberi i consumatori.
    Finché ci sarà domanda di droga ci sarà anche l’offerta di droga.
    Eliminando la domanda di droga si eliminerebbe anche l’offerta di droga.
    Eliminando i drogati si eliminerebbero anche gli spacciatori e i trafficanti.
    Eliminando fisicamente i drogati.
    Drogati al muro. Tutti. Dal primo all’ultimo.
    In file di 5. Colpo in testa. Un proiettile ogni 5, per non sprecare proiettili. Un po’ come fecero i nazisti nel rastrellamento del Ghetto di Varsavia.
    Problema risolto.
    E ora sotto a chi tocca! Sotto a chi non ha le palle di ammettere che ho ragione!
    Fate ridere! Al muro anche voi.

Leave a Reply