Radio

Dal nostro inviato Speciale a quattro zampe al salone del libro di Torino!

Blanco, l’inviato Speciale di Radiobau

Una fila interminabile all’ingresso del Lingotto, una fiumana di gente, una confusione incredibile, un gran caldo.
Mi emoziona questo pacifico e divertente caos. Mi fa sorridere questo pubblico così eterogeneo, che si accalca negli stand, tra classici immortali e ultime novità dell’editoria. E’ stimolante, scalda il cuore, restituisce speranza. Allora non tutto è perduto!
Blanco, il mio piccolo Cavalier King blenheim, inviato specialissimo per RadioBau, mi tende le zampine.
Va bene l’accredito, ma in braccio alla sua umana di certo riuscirà a godersi meglio il panorama senza rischiare di essere travolto (in questo caso da una stivalata, non dalla cultura …)!
Nel corso degli anni il ‘Salone Internazionale del Libro ’ è diventato la casa di tutti coloro che continuano a riconoscere nel libro un valore irrinunciabile, sia che il supporto sia cartaceo tradizionale, che digitale. Filo conduttore di questa 27esima edizione è il Bene.
Si dà il benvenuto agli editori di Albania, Arabia Saudita, Brasile, Francia, Israele, Perù, Polonia, Romania e a 53 nuovi espositori.
Tanti gli ospiti durante i 4 giorni di Salone del calibro di Nicola Piovani, Francesco De Gregori, Ivano Fossati, Piero Pelù, Alessandro Preziosi, i Masterchef Carlo Cracco e Bruno Barbieri, e ancora la scrittrice Sveva Casati Modignani, Fabio Volo, il critico d’ arte Jean Clair, il pianista Alfred Brendel, il fotografo Steve MC Curry e tantissimi altri. Trenta le sale e gli ‘spazi incontri’, tra questi il Bookstock Village e lo Stand Collettivo Ragazzi, dove mi fermo a salutare un amico, un ospite speciale dello stand Multilab.
E’ il Dottor Alberto Briganti, intento a presentare a centinaia di bimbi, la ormai famosa storia dell’oca Ottorino ‘Becco di Rame’, protetto nel suo recinto dopo aver ricevuto le coccole da tante manine!

Dr.alberto Briganti e Becco di Rame

L’entusiasmo da parte dei piccoli, che ascoltano rapiti e attenti la storia vera diventata favola del pennuto dal becco ricostruito, è davvero grande e le domande deliziose: “Dottore, ma Ottorino è marrone perché ha davvero toccato i fili dell’elettricità?” “Il becco di rame non si rovina quando fa la pappa?”, “Come fa Ottorino a sentire gli odori?”, “Come ha fatto una volpe a aggredire l’oca? No, perché non esistonooooooo, le volpi volantiiii …”
La spontaneità dei bambini è incantevole, la pazienza del Dottore invidiabile.
Tra uno show – coking e l’altro, tra uno spuntino e un assaggio, io e Blanco riprendiamo a curiosare tra gli stand. Piccoli editori crescono: tantissimi i libri dedicati al benessere, alla natura, all’ eco sostenibilità, alla difesa dell’ambiente, al cibo sano e naturalmente ai nostri amici animali! C’è lo stand delle edizioni ‘Terra Nuova’ con i suoi meravigliosi ricettari a colori dedicati al crudo in cucina, all’ alimentazione naturale o ai vegetariani; lo stand dedicato al cibo Vegan www.veganhome.it (a questo indirizzo potrete scaricare un e-book gratuito di ricette, scritte dagli utenti del sito) e lo stand di ‘Agire ora’ (www.agireora.org) che si batte attivamente contro vivisezione, caccia, allevamenti, circhi e zoo, diffondendo lo stile di vita vegano.

Paolo Roggero con Sonja Annibaldi ed il nostro piccolo Reporter Blanco


Ringraziamo per la calorosa accoglienza Paolo Roggero, il dog sitter più famoso d’ Italia, bravo professionista dalla simpatia contagiosa, presente allo stand della Bradipo, con i suoi due manuali ‘La zampa sul cuore’ e Una cipolla a 4 zampe’, che ci conferma l’uscita del suo terzo libro per il prossimo autunno.
Continuiamo la nostra maratona all’interno dello stand, mentre l affluenza di pubblico è in continua crescita.
Tra i libri più interessanti che ci tengo a segnalare del settore pet, nuovissime chicche della Sonda editore: ‘Sulla cattiva strada’ della psicologa psicoterapeuta Annamaria Manzoni, che affronta il tema dell’assurdo legame tra la violenza sugli animali e quella sugli umani; ‘Contro i diritti degli animali?’ – Proposta per un antispecismo animalista – il nuovo trattato dell’etologo Roberto Marchesini, estremamente interessante e da analizzare con grande attenzione e ‘La strategia del colibrì’ del giovane attivista Alessandro Pilo che, grazie a questo manuale, ci regala diverse dritte per intraprendere una vita più ecologica e sana.
E così, sfiniti da una giornata così ricca ma con una borsa piena di contatti interessanti, tanti titoli e … una coda, ci prepariamo a rientrare a Milano.
Alla prossima! (Blanco e Sonja Annibaldi)

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply