News

Causa decesso …”Death by: Euthanasia” – Viaggio attraverso gli ZOO Europei, il piu sano ha la rogna!

Dopo le polemiche delle scorse settimane, riguardo l’abbattimento della giraffa Marius, il direttore dello zoo di Copenaghen Bengt Holst tenta di minimizzare l’accaduto dichiarando che la notizia non avrebbe dovuto uscire dai confini di Stato, dato che si tratta di una pratica, normale e seguita da molti altri zoo. “Lo facciamo quando é necessario, se dovessi fare una stima degli ultimi 10 anni sarebbe di 20/30 animali soppressi all’anno.”
Questo inteso come esemplari carismatici…carismatici?!?!
Fatto sta’ che lo zoo di Copenaghen negli scorsi anni ha “giustiziato” leopardi,tigri, leoni, orsi, antilopi e ippopotami, così come la giovane giraffa, Marius.
Pare che altri zoo danesi siano propensi a questa pratica di abbattimento, infatti soltanto una settimana prima dell’abbattimento di Marius sono stati eliminati due esemplari di leoni, in un altro Zoo! “Abbiamo circa circa 2.000 animali qui a Odense zoo”, spiega il curatore Michael Sorenson. “Il numero è inferiore a 10 in un anno che abbiamo in eccedenza. Quindi, se si guardano i numeri si tratta di una piccola frazione.”
Il resto dell’Europa cosa dice?!
Anche se e’ pressoche’ impossibile ottenere qualsiasi informazione, i 340 giardini zoologici che appartengono alla Associazione Europea Zoo e Acquari (EAZA) devono per legge essere iscritti ai vari programmi di allevamento dell’organizzazione, e per ogni specie nel programma c’è un libro genealogico – una sorta di inventario che registra la nascita di ogni animale, corredo genetico, e la morte.

Secondo l’EAZA, L’eutanasia dovrebbe essere presa in considerazione quando:
– L’animale rappresenta una minaccia per la sicurezza umana
– L’animale è affetto da una malattia
– L’animale sarebbe altrimenti trasferito a sistemazione scadente
– Qualora la presenza continua di un singolo animale è dannoso per la dinamica naturale di un gruppo all’interno di una collezione individuale e / o la salute demografico o genetico e lo sviluppo di un EAZA approvato programma di conservazione ex situ

La dichiarazione prosegue: “Siamo moralmente obbligati a trovare un equilibrio consapevole tra la vita di un individuo e di mantenere la redditività a lungo termine di una popolazione. EAZA non pubblica questi registri e il numero di animali sani che sono stati abbattuti, ma il direttore esecutivo Dott. Lesley Dickie stima che da qualche parte tra 3.000 e 5.000 gli animali sono “gestione-eutanasia” nei giardini zoologici europei. E ‘la nostra stima per tutti gli animali gestione eutanasia nello zoo, che si tratti di girini fino a una giraffa”
Che dire del numero di animali più grandi – leoni, tigri, orsi, giraffe e così via?
“Mi aspetterei un numero inferiore al centinaio”, dice Lesley Dickie.
Un attento esame dei libri genealogici potrebbe dare senza dubbio dare una cifra più precisa.
Ma Dickie avverte che a volte un animale è solo elencato soppresso, senza alcuna indicazione se fosse per ragioni mediche o di gestione.
Gli Zoo sono stati incaricati di essere il più chiari possibile, durante la registrazione di dati sui decessi – ma sono “fallibili”, dice lei, e qualche volta le informazioni mancano.
E ‘possibile trovare alcuni libri genealogici on-line e come dice Dickie, non è sempre registrata come un animale morto -. Altri danno molto più utili informazioni. Se un animale sano è stato abbattuto, la frase chiave è “Death by: Euthanasia (abbattimento)”
La BBC (fonte originale di questo articolo) ha scoperto che:

– Cinque giraffe sono state abbattute in Europa da ottobre 2012, tutte in Danimarca
– Quattro ippopotami sono stati uccisi in tutta Europa nel 2012 – in Portogallo, Spagna, Germania e Danimarca
– Ventidue zebre sane sono state abbattute tra il 2000 e il 2012, tra cui uno allo zoo Marwell nel Regno Unito .
– Undici Arabian Oryx sono stati uccisi a Edimburgo, Londra, Rotterdam e Zurigo tra il 2000 e il 2009, oltre a decine di altri in giardini zoologici in Qatar e gli Emirati Arabi Uniti (che fanno parte del programma di allevamento europea)
Fra le cose ne e’ emerso che, quattro custodi tedeschi sono stati perseguiti a norma di legge nel 2010 per l’abbattimento di tre cuccioli di tigre allo zoo di Magdeburgo “senza causa ragionevole” (anche se il EAZA ha espresso un parere “del tutto ragionevole e scientificamente valido”).

Bengt Holst

Bengt Holst

LEGGI A CONFRONTO
Germania Animal Welfare Act vieta l’uccisione di un vertebrato “senza giusta causa” Legge che esiste solo in pochi altri paesi europei, tra cui Austria e SVIZZERA che vieta solo “omicidi maligni”
«Be ‘OK, ma si sa la maggior parte di questi animali erano ratti o topi o qualcosa di simile. C’è un ulteriore problema. Non è sempre facile dire quando un animale è stato abbattuto – alcuni casi rientrano in una zona grigia. Così, quanti animali sani vengono abbattuti ogni anno?! Noi non lo sappiamo.
Ci sono buone ragioni per pensare che potrebbe essere superiore alla Associazione europea delle stime zoo e degli acquari, perché alcuni giardini zoologici non sono sempre chiari nel registrare queste morti, e gli altri non sono membri EAZA in primo luogo.
Qualunque sia il numero, ci sono buone ragioni per ritenere che probabilmente sia in crescita.
Venti anni fa le giraffe non si riproducevano così come fanno oggi, quindi …siamo incorsi in questi problemi”, afferma Bengt Holst, Direttore Scientifico di Zoo di Copenaghen “Non possiamo ampliare lo zoo. Naturalmente dobbiamo renderci conto di questo ‘OK, cosa facciamo allora facciamo con l’eccedenza?’ e abbiamo preso la nostra decisione “.
Ci sono prove che un certo numero di programmi di allevamento europei per le altre specie stanno anche andando molto bene, forse troppo bene.
Il EAZA Yearbook 2007/2008 (il registro ufficiale nell’ultima edizione disponibile al pubblico) afferma chiaramente che una politica di “razza e abbattimento” dovrebbe essere seguita per alcuni animali, come l’ippopotamo pigmeo.
Le eccedenze sono un problema con un numero di specie, tra cui scimmie e babbuini.
Quindi, finche’ gli zoo europei non adotteranno la pratica americana di usare la contraccezione per prevenire la nascita di animali in eccesso, l’abbattimento sembra essere l’unica soluzione!! (fonte originale BBC)

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply