Gossip

17 Febbraio Festa del Gatto…dal Diario de “La Lilith”

Ciao amico …frrr frrr
Se mi gratti vicino alla coda divento smorfiosa e mi struscio di piu’….frrrr
Mi chiamo Lilith e sono una smorfiosissima gattina persiana di 7 anni!
Ho grandi occhi arancio che sembrano sempre immersi nel mare al tramonto, il mio pelo bicolore e’ il piu’ soffice di qualunque tuo golfino di Cachemire ….
Miaoooooo…. le mie giornate talvolta sono davvero noiose, le passo a guardare fuori dalla finestra…a volte passa un piccione ed allora divento una pazza corro su per la scala che va’ in terrazzo, scivolo sul parquet roteo come un razzo missile meglio di Goldrake ed i miei papa’ ridono come matti.
A volte uno dei due mi sgrida, quando mi prende il momento della follia, dice, che ha paura che mi faccia male…. Bhou, no per carita’gli credo, anche se spesso mi chiedo, cosa vuol dire “far male”, loro lo sanno cosa vuol dire “far male, provare male”…
Certo ‘sti due umani che mi hanno preso in casa con loro, ufff…non so’ davvero cosa pensare.
Sono arrivati a prendermi dove avevo abitato fino a quel giorno, una domenica pomeriggio mentre fuori pioveva a dirotto… (Oddio fuori, adesso posso dire fuori, prima vivevo sotto una tettoia, non era ne’ fuori ne’ dentro, era li’!)
avevano una faccia un po’ stranita tutti e due, ma il tizio quello piu’ grosso si dava un sacco da fare per essere simpatico a tutti i gatti che abitavano li’ con me.
Cosi’ quando quella signora che veniva ogni tanto a trovarci ha aperto la mia gabbia ed ha detto “ecco quella e’ Lilith, hai visto lei in fotografia” ed allora io mi sono avvicinata, con la mia codina alta ed ho iniziato a fare la smorfiosa.
Insomma mica potevo deluderlo!!!
Era venuto per me, con quel tempo orrendo, ed allora l’ho salutato!!!
Mi sono avvicinata, mi sono strusciata ho fatto le mie brave fusa a tutto volume e mi sono arrampicata addosso a lui. Se devo essere sincera gli ho infilato le unghie nelle gambe, poi sono risalita fino al giubbotto e sono arrivata fino alle orecchie.
Non ditegli nulla, ma considerata l’eta’ pensavo fosse un po’ sordo e volevo essere sicura che lui mi sentisse bene.
E lui ‘sto cafone esclama a voce alta davanti a tutti gli altri gatti “mio dio come sei sporca, ma come sei conciata???
Poi la signora nostra amica, dice “mi pare che la scelta sia stata fatta” e lui il cafone risponde pure “no, dai guardiamo tutti gli altri mici, poveri”.
Mi rimettono nella mia gabbia ed i due loschi umani salutano gli altri gatti che vivevano li’ con me dentro le gabbie.
Sento che dicono delle cose, poi tornano verso di me… la signora apre la mia gabbia e lui… il cafone si inchina mi prende con la sua mano e continua…
”ma quanto sei magra!?! Ti ricrescera’ mai il pelo?? Ho dei seri dubbi! Vuoi venire a casa con me??? Mamma mia quanto puzzi!! “
Arriva la solita ragazza dell’Est che mi da’ la pappa e mi porta via…. Bhou cosa sta’ succedendo???
Ho paura all’improvviso!!!
Quando mi portano via dalla gabbia non e’ mai un buon segno…. poi invece, mi pettinano, mi spruzzano, bhou cos’e’ questa confusione….e poi di colpo mi portano all’ingresso dell’allevamento ed eccoli qua’ in fila… tutti in fila;

La signora nostra amica, l’orrido mostro che ci tiene sotto la tettoia, il cafone che dice che sono magra e sporca e l’altro…(ma chi e’ l’altro?)
La ragazza dell’Est mi abbraccia forte bisbiglia qualcosa mi da’ un bacio sulla testa e mi porge al cafone… mi prende mi guarda negli occhi, io guardo lui (ha gli occhi blu tristi come i cani nelle gabbie piu’ giu’) e forse per la prima volta mi e’ simpatico dice “dai andiamo a casa”
Mi infila in un orrendo trasportino, io entro sto buona….”a casa?” cosa vuol dire CASA?
Sento che parlottano a proposito di un libretto che io non avrei…Libretto??? Io avevo tanti gattini, e me li hanno tolti tutti… Ogni volta giuro ho fatto dei gattini meravigliosi e me li toglievano sempre, ma di libretti non ne ho mai fatti!!!
Perche’ dovrei avere un libretto, dopo due anni di vita sotto la tettoia a fare piccoli, adesso questo arriva qui’ e dice che devo avere un libretto….iniziava a starmi simpatico e…. shhhhhhh
Di colpo siamo sotto la pioggia battente, io dentro il trasportino, la signora simpatica, il cafone, e l’altro… dell’orrido mostro non c’e’ piu’ traccia!
Sboum! Siamo in auto, e’ buio, piove fortissimo, attraverso le piccole sbarre guardo fuori….i fari delle altre auto, il rumore della pioggia e poi bhou…dove sono e dove stiamo andando???
Il cafone quasi simpatico mi tira fuori dal cesto mi stringe a lui mi accarezza, e dice all’altro che guida “povera piccola, chissa’ cosa pensa…deve essere spaventata a morte!”
Spaventata?? Ti ciccio con gli occhi blu, sei certo di sapere cosa vuol dire essere spaventata??? Come pensi che mi sia sentita quando l’orrido mostro mi teneva per la collottola con la coda alzata per farmi montare da un gatto maschio che manco conosco….Spaventata??? miao!
Ed eccoci in quella che e’ diventata casa mia….esco dal trasportino piano, mi guardo in giro e puf….”questa e’ la sabbia Lilith, la cacca e la pipi si fanno qui’, hai capito???”
Questi mi pensano scema, e poi qui c’e’ odore di gatto….nif nif …anzi di gatta, ed io faccio che segnare il territorio un po’ qui….un po’ qui…. Magari anche qui…..
Bheeeeeeee e perche’ mi hanno chiusa in bagno???? Tipi strani ‘sti due!
Pero’ sono simpatici, mi fanno tante coccole, anche l’altro quello scuro con un po’ di paura mi coccola tantissimo… sa’ mi metto a fare la nanna dentro questo scaffale in mezzo ai… dischi??? Cosa sono i dischi???
Ho deciso che questa CASA, mi piace…ci sono un sacco di cose morbide dove fare la nanna, e’ calda, e poi mi danno pure della roba da mangiare buona.
Solo che li devo svegliare io al mattino per avere la pappa….due umani cosi’ prigri , mai visti!!!
La ragazza dell’est che si prendeva cura di me poverina era sempre dietro fare qualcosa, ed anche l’orrido mostro sempre dietro darsi da fare… pero’ questi mi vogliono bene, l’altra sera mi hanno tenuto in braccio finche mi sono addormentata…
E poi da quando vivo con loro mi hanno fatto conoscere un sacco di gente, e tutti mi coccolano, ed io mi do’ un sacco da fare con tutti i loro amici!
Io non ho ancora bene capito una cosa, o sono tutti strani gli umani oppure a CASA voleva dire questo, se e’ cosi’ ….WOW, anzi MIAO!!!
(La Lilith)
Questa mattina mi sono svegliato, piu’ o meno come ogni mattina, con un peso sullo stomaco…Al mattino presto Lilith, salta sul letto, lentamente sale sulla mia pancia mette in moto le fusa e mi tiene compagnia… finche mi sveglio, la coccolo un po’, patteggiamo sull’orario in cui dovrei alzarmi e darle la prima pappa.
Poi mi alzo e Lei corre per tutta casa felice, a volte miagola, a volte mi racconta qualcosa, io le rispondo. Altre volte si esibisce in acrobazie, piroette sembra sorridere, anzi lo fa’ ne sono certo!
Lilith, e’ stato un colpo di fulmine per me… Da qualche mese era scomparsa Camilla, la gattina che avevo portato a Milano da Torino, ed era arrivata l’ora di riempire quel vuoto.
Cosi’ un giorno scrivo a Viviana Meyer di Diamoci La Zampa, e lei da brava mamma gatta mi manda un po’ di foto di gatti in cerca di casa… Visto quel musino sporco, sono corso a vederlo dal vivo e mi ha conquistato subito.
Certo non e’ stato facile, ora lo posso dire a cuor leggero!
Ho adottato una ex-fattrice con tutto quello che ne deriva.
Problemi di personalita’, di socializzazione e non ultimo complicanze di salute. Per mesi ho raccolto religiosamente “la pipi della Lilith” in ogni luogo di casa, aspettando che “passasse”…
Come ho resistito? Pensando “se lo avessero fatto a me? A mia sorella, a mia nipote?”
Figli su figli senza ritegno, senza affezzione, senza gratitudine senza mai fermarsi finche’ basta!
Se vi e’ possibile adottate un micio!
Uno qualunque; maschio, femmina, persiano usato garantito, cucciolo, anziano, tripode, tigrato rosso o grigio, bicolore a pelo raso, oppure a pelo lungo misto…un GATTO!
Ognuno ha la sua storia, e voi potrete raccontarla un giorno a qualcuno, magari a lui mentre vi strizza gli occhi e pensa “grazie” perche’ anche i gatti sanno dire grazie, e chi ne ha uno in casa adottato lo puo’ confermare!
Miao...Davide Cavalieri

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply