News

Proposte di Legge e Beffe d’Agosto sulla Vivisezione

Dr.Massimo Tettamanti

La Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva l’articolo 13 della Legge di delegazione europea che restringe la vivisezione e incentiva il ricorso ai metodi sostituivi di ricerca.
La Proposta di Legge, perche’ Signori miei si tratta di PROPOSTA DI LEGGE per il momento ‘restringi-vivisezione’,vieta in particolare “l’allevamento nel territorio nazionale di cani, gatti e primati non umani destinati alla sperimentazione”, norma che comportera’, si spera, la chiusura definitiva dell’allevamento Green Hill.
Dunque e’ come se da domani fosse vietato coltivare pomodori, ma fosse concesso tranquillamente di mangiarne!
E ne sa’ qualcosa la Rappresentanza di Freccia 45 che piantona i cancelli della Glaxo-Aptuit dal 19 Marzo 2013 chiedendo la liberazione dei 32 Beagles, acquistati all’estero ad uso sperimentativo! Quindi la beffa continua!
Comunicati Stampa di successo, fumo in faccia alla gente che sbuffa “cosi’ ‘sti cazzo di animalisti staranno zitti”…

Fabio Saino, ha piantonato gli stabilimenti Glaxo per oltre 60gg

NO! Animalista dillo a qualcun’altro e nel caso non stiamo zitti!
Umano cosciente e’ la definizione giusta semmai!
Perche’ se domani, come in un orrendo film di Tom Cruise arrivassero gli alieni e sottoponessero NOI a sperimentazione, non so’ quanta gioia potremmo trarne nel sapere che non ci possono allevare in Italia, ma all’estero si, e che bla bla bla BALLE!
Certo comunque ora siamo tutti molto piu’ tranquilli, nel momento in cui sappiamo che non verranno piu’ fatti test per droghe, alcol, tabacco, armi, didattica e vengono limitati alcuni utilizzi, con l’obbligo di anestesia e analgesia, che fino ad oggi non venivano usate in almeno il 20% degli esperimenti sui quasi 900mila animali che ogni anno vengono utilizzati nei laboratori italiani. Sapete quanti sono 900 mila animali? Vi siete fermati a pensarci?
Se non lo avete fatto voi lo ha fatto il dr. Massimo Tettamanti coordinatore generale di I-Care, che rende pubblico uno studio logico per noi, sconvolgente per chi non si e’ mai informato!
In base al quale sono le stesse case farmaceutiche a smentire l’utilità del sacrificio degli animali nei test di ricerca.
Il Dossier e’ stato presentato dal dr. Massimo Tettamanti, il 19 luglio nel corso della conferenza organizzata da Freccia45, Comitato Montichiari contro Green Hill,e si basa sull’analisi dei fogli illustrativi di una serie di medicinali Glaxo-Smith-Kline.

Susanna Chiesa Presidente Freccia45


Il giorno di questa grande Modifica, incontro Susanna Chiesa, Presidente di Freccia45, qui’ in radio da me…”Siamo stati contattati dall’Ufficio Stampa Statunitense della APTUIT, io naturalmente speravo che ci lasciassero i cani…ed invece…Ci hanno contattato per dirci che i cani sono vivi e vengono trattati secondo un loro codice Etico, stabilito da una loro Commissione interna, e che a loro come a noi sta’ a cuore la salute dei Beagles”
Dopo tanti anni che conosco Susanna Chiesa, e’ la prima volta che frena le lacrime per la forte delusione “Eravamo tutti frementi….poi…in pratica ci hanno detto, che gli stiamo rompendo le scatole, ma niente cani”
Quindi e’ davvero un successo questa “postilla restringi vivisezione”???? Secondo me NO!
Serve solo per il solito giro dei Comunicati Stampa, tanto cari a chi ha ritorno di immagine senza aver mosso il sedere dalla sedia, o peggio a chi il sedere lo ha dato per altri motivi ed altri scopi.
E se le cose stanno cosi’, allora date il vostro sedere, e lasciate liberi gli animali destinati alla Vivisezione o Sperimentazione che dir si voglia…loro non ricevono nulla in cambio della loro pelle, loro dei Comunicati Stampa non sanno cosa farsene. (Davide Cavalieri)

Tags: , , , , , , , , , ,

3 Comments

  1. AL FINE DI FARE CHIAREZZA, in quanto la maggior parte dei comunicati stampa usciti NON CHIARISCE IL FATTO che il testo approvato dalla Camera NON E’ IN VIGORE. Manca, infatti, una parte di iter legislativo. Il testo approvato dovrà ora essere recepito dal Governo. Il testo sarò poi promulgato e pubblicato od opera del Ministro della Giustizia nella Gazzetta Ufficiale, entrando in vigore 15 giorni dopo la pubblicazione.

  2. FRECCIA 45 says:

    La Legge di delegazione europea 2013 e la Legge europea 2013 approvati l’altro ieri con ben 438 si (e solo 11 no e 4 astensioni) rappresentano un chiaro messaggio di una nazione che pretende una maggiore tutela per i soggetti più deboli, dai rifugiati, ai minori, agli animali da sperimentazione. MANCA PERO’ UNA PARTE IMPORTANTE DI ITER LEGISLATIVO cioè AD OGGI QUANTO APPROVATO NON E’ IN VIGORE.

  3. E con la questione che la direttiva permette leggi migliori solo se già in vigore nel 2010? questa normativa del 2013 come fa ad essere valida??

Leave a Reply