Radio

Giorgio Tremante; Rappresentante dei Danneggiati dai Vaccini al Presidio ATUIT a Verona

Giorgio Tremante il Rappresentante dei Danneggiati da Vaccinazione in Italia

Verona; Siamo al Presidio organizzato da Freccia 45 davanti ai cancelli di un grosso stabilimento grigio, triste, serrato dietro a cancelli con spuntoni…sara’ il freddo, la nebbiolina, ma “aptuit-Glaxo” e’ davvero un brutto fabbricato gia’ da fuori.
All’interno sono “detenuti” i 32 Beagles appena acquistati per la Sperimentazione, oltre ad un numero non precisato di altri animali.
Il Presidio va’ avanti da giorni grazie, in prima persona a Fabio Saino di Freccia 45 (Sez.di Novara) che si e’ mosso in tempo reale per ottenere tutti i permessi per questo Presidio pacifico ed autorizzato.
Aveva annunciato la sua visita al Presidio il signor Giorgio Tremante… ed eccoci con questo uomo che da 40 anni porta avanti la lotta contro le Aziende Farmaceutiche che testano sugli animali; elementi, componenti, farmaci e vaccini destinati poi ai nostri figli!
E cosi’ che Giorgio, con umilta’ e determinazione racconta la sua storia.
Lento, lucido, inferte una stilettata alla volta ai nostri cuori; ha perso prima un figlio, poi un altro, ed uno, portato fuori dall’Ospedale con le Forze Dell’Ordine ancora oggi, vive una vita difficile, ancora oggi.
Mentre racconta la sua Testimonianza, avrei voluto avere un altra telecamera per mostrarVi le persone ferme ad ascoltare, i loro visi, le loro emozioni.
Giorgio Tremante va’ avanti, racconta e lotta ancora oggi, per raccontare a tutti, che i TEST sugli animali non servono!
Per raccontare a tutti che dobbiamo uscire da questo indotto fatto di compromessi creati da altre persone, sulle nostra pelle, sulla vita…..SULLA VITA, nostra e di tutte quegli animali che vengono sacrificati inutilmente perche’, ormai comprovato da anni il nostro metabolismo/corpo/apparato corporeo, chiamatelo come meglio vi aggrada e’ diverso da quello di qualunque altro animale. Non serve sacrificare vite, esistono dei moderni metodi alternativi, non compromettono la vita a nessuno…
Ringrazio, questa roccia di padre, gli stringo la mano una volta… poi cerco il suo sguardo gli prendo la mano e gli dico ancora grazie, mi sembra cosi’ poco di colpo.
Lui si allontana, e di colpo mi sento cosi’ piccolo cosi’ inutile…(Davide Cavalieri)

Tags: , , , , , , , , , , ,

One Comment

  1. Susanna Chiesa says:

    Testimonianza VERA e TOCCANTE.

Leave a Reply