News

Salveremo il nostro mare

Massimo Turci apre la serata…

Considerato che non cadranno i capi di accusa che gravano sulla persona del Capitano Paul Watson, lui dal largo di chissa’ quale Oceano ha dichiarato che e’ disposto a vivere in pieno mare per tutta la vita, se questo gli da’ l’opportunita’ di continuare a salvare tante altre vite. Ed eccoci in mezzo agli amici di Paul Watson, allo Spazio Oberdan di Milano, per una mostra incontro organizzata con il Patrocinio dell’UDA della Provincia di Milano. Non fatevi condizionare dal teschio che portano sulla Tshirt i ragazzi di Sea Shepherd Conservation Society, perche’ la loro e’ una lotta silenziosa con il sorriso magari, fatta di amicizia e solidarieta’, e di vite salvate!!! Eccoci quindi fra amici a parlare di progetti in essere, iniziative nuove per portare a conoscenza la gente di come stanno davvero le cose. Arrivano Daniela, Paolo, Cristina, Claudia Ciotti (UDA), Roberto…
Facciamo due chiacchere con Filippo Coordinatore dell’Area Nord Ovest“Fa’ strano che una persona che ha dedicato la vita alla salvaguardia degli ambienti marini e dei suoi abitanti, sia trattato al pari di assassini o fuori legge di fama internazionale”
Eppure grazie a Paul Watson ed ai suoi seguaci questa nona stagione di Contro-Caccia alla balena si e’ chiusa con solo due esemplari sacrificati contro l’enorme cifra che si era prefissa il Giappone.
Fantastico che una lotta silenziosa e senza violenza sia in grado di salvare cosi’ tante vite.
E’ appena nato, fra le altre iniziative, il progetto che vede l’istruzione dei bimbi nelle scuole, e qui’ allo Spazio Oberdan fra le foto scattate in mare, ci sono delle parentesi… i disegni dei bimbi della Scuola Elementare di Bresso che hanno voluto allearsi a SSCS.

Patrizia Maiorca allo Spazio Oberdan – MI

Prima che la serata inizi con filmati e confronti facciamo a tempo a farci conquistare dal sorriso di Patrizia Maiorca, figlia del grande Enzo “Dovete sapere che pur abitando fin da piccoli in una casa vicino al mare ogni pomeriggio mio Padre, ci portava a fare due passi proprio in riva al mare. Per noi era come andare a trovare il nonno che ogni giorno ci raccontava una storia diversa…diversa e sempre bellissima. Cosi’ siamo cresciuti con amore e rispetto per il mare. Queste cose a molti Italiani mancano! Amore per il mare vuol dire fare delle rinunce; non costruire porticcioli ogni 10 km, raccogliere le immondizie in mare degli altri…”
Temo che alla fine di tutto non siamo proprio dei bravi abitanti della terra, e che ancora troppe poche persone amino e rispettino il mare come va’ fatto.
Calano le luci ed Il Consigliere Massimo Turci fa’ gli onori di casa, con dovuti ringraziamenti agli ospiti iniziamo la serata.
D’istinto mi giro a guardare la sala piena di gente!!! Allora forse qualche speranza l’abbiamo ancora! Salveremo il nostro mare con SSCS! (Davide Cavalieri)

Tags: , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply