Comunicato Stampa

Comunicato stampa congiunto di FRECCIA 45 ed AMICICANI

Le Associazioni FRECCIA 45 ed AMICICANI danno avvio al RIFUGIO NO HARLAN, in supporto alle attività di I-CARE.Negli ultimi mesi, la vivisezione e la sua auspicata abolizione sono al centro delle lotte animaliste. Sempre più testate giornalistiche hanno dato e danno spazio a temi sino a pochi mesi fa quasi sconosciuti, ma i 600 centri connessi alla vivisezione esistono in Italia da moltissimi anni.
Dopo GREEN HILL, l’attenzione mediatica si è spostata su HARLAN, la multinazionale con tre sedi in Italia e con un allevamento ed una quarantena nel cuore della Brianza: a Correzzana.
Il movimento europeo contro la sperimentazione animale è in constante ascesa e lo scorso 19 gennaio, ben 17 città hanno manifestato contro la vivisezione nello stesso giorno (www.noharlan.org).
Ed è con HARLAN che si vuole proseguire.
FRECCIA 45 ed AMICICANI, in supporto al progetto di I-CARE di recupero di animali sottratti a torture ed a morte certa dei laboratori, hanno deciso di impegnarsi in prima persona avviando un rifugio alle porte di Milano: il RIFUGIO NO HARLAN.
“Il nostro obiettivo è cercare di salvare il maggior numero di animali destinati alla vivisezione, iniziando da HARLAN, il cui allevamento si trova a pochi chilometri di distanza” spiega Susanna Chiesa, Presidente di FRECCIA 45.
“Sono sempre di più le sperimentazioni su animali che vengono bloccate grazie all’applicazione di metodi scientifici moderni e innovativi”, continua il Dott. Massimo Tettamanti, Coordinatore Europeo dell’International Center for Alternatives in Research and Education, I-CARE, “Il numero di animali salvati dalla morte in laboratorio è, di conseguenza, in continuo aumento e abbiamo raggiunto quota 9681. Per questo motivo è fondamentale aumentare il network di rifugi in grado di ospitare questi animali per una prima riabilitazione, e in alcuni casi, per la successiva adozione”.
Aiutaci a:
– diffondere questo comunicato;
– cercare volontari per accudire i roditori;
– raccogliere fondi per il mantenimento del centro.

Puoi donare tramite bonifico bancario, con carta di credito o con PayPal.
Il bonifico va intestato all’Associazione AmiciCani, causale “RIFUGIO NO HARLAN”, IBAN: IT67N0693065780000000001218, BIC/SWIFT: BMPRIT2P (per bonifici dall’estero).
Tutti i versamenti e le spese saranno consultabili su: www.amicicani.com – progetti.

Anche solo 5 euro sono per noi e per loro molto importanti !

Info: www.noharlan.org/il-rifugio.html
www.freccia45.org www.amicicani.com

Tags: , , , , , , , , ,

2 Comments

  1. Susanna says:

    Ringraziamo Radio Bau per il post.
    Non dimenticate che stiamo cercando volontari nella zona nord di Milano che possano dedicare 2 pomeriggi al mese ai roditori che arriveranno al centro.
    Grazie,
    FRECCIA 45

Leave a Reply