Manifestazioni

Alla Fiera di Milano-Rho, un week-end con i Campioni a 4 zampe

Il 12/13 gennaio 2013 Milano diventa la capitale della bellezza a quattro zampe con la 48° Esposizione Internazionale Canina presso la Fiera di Milano – Rho, nei Pad. 22/24 – dalle 10 alle 17, la più importante manifestazione italiana di cinofilia organizzata dal Gruppo Cinofilo Milanese in collaborazione con Royal Canin, azienda francese specializzata nell’alimentazione di alta gamma per cani e gatti.
Oltre 300 razze da conoscere e ammirare, circa 4.000 cani impegnati nelle attività in programma.
Siamo in compagnia di Jolanda Vandoni Furiosi Presidente del Gruppo Cinofilo Milanese che spiega con dovizia le modalita’ di Gara ai nostri ascoltatori per quanto riguarda i Raduni di Razza.
Nessun cane e’ maltrattato per queste esibizioni, e la dimostrazione sta nel loro sorriso quando si guardano in giro fieri, per la loro esibizione o semplicemente per la carezza del “Bravo” dal loro umano.
Potranno invece strappare qualche lacrimuccia di emozione le Paragility disciplina puramente amatoriale e non agonistica che vede la partecipazione di ragazzi diversamente abili accompagnati da Super Eroi a 4 Zampe di ogni razza, molti ragazzi hanno superato la paura verso gli animali grazie a questo enorme “lavoro” di avvicinamento.
“Naturalmente non posso che assicurare che la priorita’ di questa Esposizione e’ il benessere dei nostri nostri amici a 4 zampe, altrimenti io non sarei presente!” con queste semplici parole salutiamo Jolanda Vandoni Furiosi e vi diamo appuntamento alla Fiera di Milano-Rho il 12 e il 13 Gennaio
per la 48° Esposizione Internazionale Canina dove ci saranno i cani piu’ belli di tutta Europa… anche se come dico spesso “Tutti i cani sono bellissimi(Davide Cavalieri)
Durante il week end sarà possibile assistere a:
Raduni di razza
Ventidue raduni di razza che vedranno coinvolte alcune tra le più belle razze al mondo come ad esempio il Mastino Napoletano, il Border Collie, il Golden Retriever, il Labrador, il San Bernardo, i Pastori Belgi e i Bassotti.
La giuria internazionale, composta da giudici esperti, decreterà il miglior cane per ciascuna razza, ovvero l’animale che meglio rappresenta lo Standard di razza*. La domenica verrà decretato il Best in Show della 48° Esposizione Internazionale Canina di Milano, il miglior cane in assoluto scelto tra i 10 vincitori di categoria.
*Lo Standard di razza è la descrizione accurata delle caratteristiche fisiche, e talvolta anche comportamentali, del rappresentante “ideale” di una determinata razza animale.
Nello Standard viene descritto l’animale nel suo aspetto generale e nei dettagli delle singole parti anatomiche. Vengono elencate le possibili varianti (ad esempio i vari colori del pelo), le tolleranze ammesse (ad esempio altezze al garrese minima e massima), vengono elencati gli eventuali punti di particolare pregio, da ricercare nei soggetti che andrebbero valorizzati per la selezione riproduttiva, e individuati i difetti inammissibili, che portano (o dovrebbero portare) all’esclusione dalla riproduzione.

Lo Standard viene solitamente redatto dalle istituzioni che tutelano una razza nel suo paese d’origine (Società di Razza) e sottoposto all’approvazione dell’ente nazionale (ad esempio l’ENCI in Italia per quanto riguarda i cani), e internazionale (FCI sempre come esempio in cinofilia). I giudici presenti all’esposizione fanno una verifica zootecnica di tale standard.
Gare Internazionali di Agility Dog
L’agility dog è uno sport cinofilo che consiste in un percorso ad ostacoli (di solito dai 15 ai 20), ispirato al percorso ippico, nel quale il cane deve affrontarli nell’ordine previsto, possibilmente senza ricevere penalità e nel minor tempo possibile. In questa gara il conduttore deve seguire il cane comunicando con esso, dandogli dei comandi e accompagnandolo in tutto il percorso.
E’ una disciplina aperta a tutti i cani, nella quale si affrontano diversi ostacoli con lo scopo di evidenziare il piacere e l’agilità dell’animale nel collaborare con il conduttore. Si tratta di una disciplina sportiva che favorisce la sua buona integrazione nella società e implica una buona armonia tra cane e conduttore che porta a una intesa perfetta tra i due. La domenica pomeriggio verrà eletto anche il Campione Italiano Assoluto.
Paragility
La Paragility è una dimostrazione di agility con protagonisti ragazzi diversamente abili che grazie a questa attività sportiva sono riusciti a superare la paura verso gli animali e imparando a relazionarsi con loro. Il gruppo di “La Finestra” di Malnate, capeggiato da Franco Quercia, è l’unico gruppo in Italia a proporre allenamenti di agility per ragazzi disabili.
I cani utilizzati sono di vario tipo: oltre a meticci, border collie e jack russell – le tipiche razze coinvolte dall’agility- vengono usati rotweiller, doghi argentini e american staffordshire.
Nel Ring d’Onore di Royal Canin avranno luogo spettacolari esibizioni che vedranno i cani come speciali protagonisti:
Fly Ball
Il Fly Ball è uno sport nato in California negli anni ’70, che consiste in una staffetta tra quattro cani che eseguono un percorso a ostacoli con quattro salti per raggiungere un attrezzo che viene azionato dalla pressione delle loro zampe e da cui fuoriesce una pallina da tennis.
Il compito del cane è quello di prendere la palla e riportarla al punto di partenza, solo allora può partire il secondo concorrente. Questa disciplina rafforza il legame tra animale e proprietario, oltre ad essere un’occasione di divertimento e socializzazione.

Dog Dance
La Dog Dance è una disciplina altamente spettacolare nata in Inghilterra nei primi anni ’90, che consiste nel compiere, insieme al proprio cane, una sequenza di esercizi a tempo di musica, inseriti in una vera e propria coreografia.
Il fine della Dog Dance è quello di mostrare il lavoro di squadra tra cane e conduttore, la creatività, la gioia di lavorare insieme e il legame che unisce i due.
Disc Dog
Il Disc Dog è uno sport nel quale il conduttore e il proprio cane si mettono rispettivamente alla prova nella loro abilità di lanciare e prendere il disco (una sorta di frisbee). Con le dovute accortezze, è uno sport che può essere praticato da molti cani. L’importante è rispettare sempre la fisiologia e la salute del cane.
Obedience
L’Obedience è una disciplina nata per valutare le doti del cane e la sua capacità di recepire l’addestramento e di inserirsi nella vita sociale. È aperta a tutti i cani di età superiore ai 12 mesi iscritti al Libro genealogico del cane di razza o a un Libro delle origini riconosciuto dalla FCI (Federazione Cinofila Internazionale).La disciplina dell’Obedience ha come fine di insegnare al cane un comportamento controllato e collaborativo, la disciplina implica, infatti, una buona armonia cane-conduttore e porta ad un’intesa perfetta anche quando il cane si trovi distante da quest’ultimo.

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Stampa Expo Canina – Cohn & Wolfe – 02.20239.1
Gaia Caronna – gaia.caronna.ce@cohnwolfe.com
Azzurra Maiocchi azzurra.maiocchi@cohnwolfe.com

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply