Radio

ZANNA BIANCA CON FRANCESCA CASELLA: SURVIVAL!


Martedì 13 dicembre, come sempre alle 15 e alle 21 e in replica sabato 17 dicembre alle 10 e alle 22.
Decine di migliaia di specie animali a rischio sopravvivono negli ultimi angoli incontaminati del pianeta. I loro protettori sapienti sono i popoli tribali, depositari di una cultura ecologica ormai sconosciuta per noi. Ma essi sono ovunque perseguitati, uccisi, costretti ad una “civilizzazione” che rifiutano, con i suoi pesanti danni per la natura. Zanna Bianca ha invitato una carissima amica, il Direttore di Survival Italia Francesca Casella!
Esistono davvero dei popoli che vivono in totale armonia con la propria terra, con gli animali e le piante? E’ vero che questi umani non fanno distinzione tra sé e gli altri animali?
Possiamo salvare le loro vite e imparare da loro: state con noi!

“Abbiate cura di questa terra”. Sono state le ultime parole di Nisio Gomes, leader del popolo Guarani, assassinato nel novembre 2011 di fronte alla sua intera comunità.

Chi sono:
Francesca Casella ha fondato e dirige la sede di Survival Italia da oltre vent’anni.
E’ stato il suo primo e unico lavoro dopo la laurea in filosofia, a Pavia, nel 1989. E’ la sua ragione di vita.
Survival è nata nel 1969 a Londra e la sua missione è quella di aiutare tutti i popoli indigeni del mondo a difendere le loro vite, le loro terre e i loro fondamentali diritti umani contro ogni forma di persecuzione, razzismo e genocidio.
A-partitica e a-confessionale, per mantenere la sua indipendenza Survival si autofinanzia completamente con le donazioni dei sostenitori e le attività di raccolta fondi dei volontari.
Grazie a una intensa azione di intervento sul campo, di sostegno, denuncia e sensibilizzazione dell’opinione pubblica, Survival ha raccolto molti successi aiutando decine di popoli a proteggere le vite dei loro figli, a restituire loro la speranza di un futuro e a vedersi riconoscere il diritto di decidere liberamente del proprio stile di vita: dalla Siberia al Brasile, dall’Australia all’Africa.
Survival entra anche nelle scuole dove aiuta i ragazzi a capire che la diversità culturale è una risorsa preziosa e che i popoli indigeni non sono “primitivi” bensì semplicemente diversi.
Attualmente, Survival sta lavorando a casi di abuso perpetrati contro 80 popoli.
Per saperne di più:
www.survival.it

Tags: , , , ,

2 Comments

  1. Bella intervista. Ma di che cosa parla il libro citato? Mi sembra si intitoli “Siamo tutti uno”…

    • Siamo tutti uno è una raccolta di immagini incantevoli e di testimonianze struggenti, e costituisce un’infinita fonte di ispirazione. Per voce stessa degli indigeni, il libro ritrae la straordinaria diversità del loro mondo; ne esplora i riti, le lingue, le religioni, le relazioni sociali, la spiritualità, l’ecologia, i rapporti con la natura e la vita di tutti i giorni – un patrimonio prezioso costantemente minacciato da soverchianti forze esterne. Il libro mette in luce anche i tanti problemi che i popoli tribali devono affrontare, la loro determinazione a sopravvivere e la cruciale importanza che la loro saggezza riveste per il XXI secolo. I proventi della sua vendita finanziano Survival!
      Per informazioni: http://www.survival.it/siamotuttiuno

Leave a Reply