Food

La Ricetta del Bene!


Ogni volta e’ un emozione….quando aspetto che Renata Balducci ci mandi il suo aggiornamento per il blog,  ed ogni volta e’ una sorpresa deliziosa da dividere con Voi!!!!

La “Ricetta” del Bene 

Come la neve che scende soffice, bianca e pura…Come sussurrare “ti voglio bene”… pian piano…Come una carezza, delicatamente silenziosa…
Quanta neve scende.. rende tutto candido….e non fa rumore…Quante parole dolci ogni giorno… e non fanno rumore…Quante carezze ogni giorno vengono scambiate nel mondo…
e non fanno rumore……. L’ Amore non fa rumore…La voce dell’amore, di chi si adopera per il bene, è pacata…

Nel  mio percorso di vegana, in questi ultimi dodici anni della mia vita, ho incontrato persone meravigliose, rispettose della vita, che impegnano quando il loro tempo libero e quando la loro intera vita a favore di iniziative d’amore…e..non fanno rumore…
Lavorano, si adoperano con gioia, non sono distratte da schiamazzi inutili, da rumori senza fondamento. Loro sono lì in prima linea “ a fare cose “ DAVVERO!.
Queste persone hanno tutta la mia ammirazione, tutto il mio profondo rispetto che a  volte però non basta.
Assieme a Sauro, mio marito, abbiamo deciso di aiutare e sostenere con gli strumenti a nostra disposizione chi lavora, in silenzio a capo chino, per il bene…in qualunque direzione esso sia diretto…
Tra le varie esperienze che stiamo vivendo, dopo avervi  scritto di Sea Shepherd, ho scelto di raccontarvi, brevemente l’incontro con “ITALIAN HOURSE PROTECTION ASSOCIATION”…. Si legge su loro sito :
“’Italian Horse Protection Association è un centro di recupero per equidi sottoposti a maltrattamenti e sequestrati in base alla legge 189 del 2004. Qui i cavalli vivono in totale libertà in grandi spazi e in branco, in un contesto molto simile a quello che troverebbero in natura.
Lo scopo principale è quello di recuperare gli animali sia sotto il profilo fisico che psicologico, ricreando condizioni di benessere ed equilibrio.
Un altro importante obiettivo è quello di far conoscere meglio le caratteristiche etologiche e le esigenze proprie della specie equina. Troppo spesso, infatti, la gente si relaziona a questi animali nel modo sbagliato e paradossalmente si finisce per far loro del male anche quando si hanno le migliori intenzioni e un autentico amore nei loro confronti. Ciò avviene perché non si conoscono o non si comprendono le profonde differenze fisiche e comportamentali rispetto alla specie umana e ad altre specie animali.
Per questo motivo spesso vengono organizzate visite per le scolaresche.
Attualmente sono ospiti dell’IHP numerosi cavalli e altri equini sottoposti a sequestro da parte dell’Autorità Giudiziaria.
L’associazione ospita anche alcuni cavalli a pensione, ma in numero molto limitato.
L’IHP è contraria al commercio di equidi a qualunque fine, all’utilizzo degli stessi in competizioni e, più in generale, a qualunque tipo di utilizzo che non rispetti le loro caratteristiche etologiche e la loro dignità.
Pur occupandosi essenzialmente di cavalli e altri equini, promuove il rispetto dei diritti di tutti gli animali. Per questo, tra le altre cose, sostiene la scelta di un’alimentazione vegetariana”….

E noi, dopo aver letto tutto quanto vi ho proposto, stralciandolo dalle loro pagine, in una giornata di sole, ancora calda, siamo stati a trovarli Presso la loro sede…..
64 sono i nostri fratelli a 4 zampe ( cavalli e somari) ospiti dell’associazione, provenienti da svariate situazioni disperate di maltrattamento ed abbandono.
All’interno della tenuta Irene e Sonny ci hanno accolto con entusiasmo. Loro lavorano a tempo pienissimo. Qui si respira un’aria che sa di buono.
Sonny come prima cosa ci ha fatto visitare i prati, gli spazi a disposizione degli ospiti….ci ha fatto fare conoscenza con alcuni di loro… Meravigliosi.. Animali che sono stati sfruttati, maltrattati…. Arrivati lì per essere salvati… curati… guariti se possibile… I ragazzi della Associazione fanno un lavoro straordinario con le mani, la mente ed il cuore…
Qui gli animali, arrivati impauriti, tristi e disperati, sono sereni, oramai non temono più l’uomo.
Anzi è fantastico avvicinarsi a loro  e percepire la loro serenità di oggi: ti si avvicinano a testa china, senza guardia,con infinita dolcezza…
L’impegno dei volontari dell’ Associazione è davvero encomiabile: non possiamo rimanere solo ad ammirarli! La bella notizia è che anche noi possiamo essere di aiuto.

La “ ricetta” che voglio darvi oggi, in questo giorno 22 novembre 2011, giorno del mio 50° compleanno, tra l’altro, non è una ricetta che si sviluppa tra i fornelli… ma è una “ricetta” per sostenere questa associazioni:
Adozione a distanza di uno più cavalli ospiti dell IHP !!
Collegandovi a questa pagina, potrete trovare tutte le indicazioni per adottare a distanza queste meravigliose creature :  http://www.horseprotection.it/adozione.asp
Attraverso questa forma di solidarietà, contribuirete a far si che i cavalli possano avere   quanto necessita loro sia per l’alimentazione che per le cure alle quali, ahimè arrivando in condizioni davvero inimmaginabili ne hanno davvero bisogno, devono essere sottoposti.
Ecco, come in silenzio i volontari di IHP, compiono questo immenso straordinario lavoro, noi in silenzio con un gesto semplice, possiamo dare tanto bene a questi meravigliosi cavalli….
Buona Vita !

Tags: , , , , ,

Leave a Reply