Manifestazioni

Pony o bicicletta?

E’ un sabato pomeriggio come tanti altri al Parco Indro Montanelli, gente che va’ e viene, bimbi che corrono, alcuni vanno sul trenino….quando poco piu’ avanti c’e’ un piccolo presidio di fronte ai Ponies. AH!!! pero’ con soli 5 euro si puo’ far fare un giro al proprio bimbo in groppa al Pony!!!!
Nulla di strano VERO????  Se non fosse che i Ponies, (sono due quando arrivo io) sono legati come biciclette su un viale, alla staccionata che cinta il parco, a testa bassa mesti, fanno un pena che spacca il cuore. Non dovrebbero portare allegria?
Mi fermo al banchetto informativo della LAV, saluto gli amici….Gaia, Stefano, Marianna, qualche bimbo si avvicina timoroso e viene ricompensato con un palloncino, un album. I disturbatori animalisti non mollano, non lasceranno che gli Affitta-Pony lavorino come di consueto, Bravi!!!!
Quando finalmente i “gestori” dei due piccoli animali hanno ben chiaro che NON lavoreranno quel pomeriggio, riportano i due equidi nella stalla.
Manco molto “colpiti” da quello che sta accadendo attraversano il Parco e vanno verso le stalle…Le stalle??? Ripeto le stalle!!!!
Certo perche’ come se non bastasse stare al parco tutto il giorno, le stalle dei piccoli animali maltratti e sfruttati , sono dentro il parco!!!! Avete capito bene!!!
Non si sa’ per quale misterioso motivo, non solo i due Ponies lavorano al Parco ma ci vivono ed hanno la residenza!!! Dunque perche’ non sono tutelati????
Perche’ il comune di Milano permette che due animali, fra i piu’ amati dai bimbi, vengono trattati ed usati al pari di due biciclette????
Perche’ non posso avere un porzione di parco, con erba verde dove possano stare sereni e muoversi, senza lasciarli legati ad un palo come biciclette?
La cosa piu’ sconsolante e’ stata notare mentre tornavo mentre casa, che nella area a loro destinata nel periodo “del lavoro” mangiano, riposano e ci fanno anche i loro bisogni. Siamo sicuri che siano queste le condizioni ideali????? (Davide Cavalieri)

Tags: , , , , , , ,

Leave a Reply