Manifestazioni

NELLA MENTE DEGLI ANIMALI

 APIDA (Associazione Per I Diritti Animali),vi invita, Venerdì 21 Ottobre 2001  dalle 21:00 ÷ 23:00 presso il Centro Culturale Cascina Grande in  Viale Togliatti, Rozzano (MI)Ingressolibero e gratuito, al termine della serata verrà offerto un rinfresco vegano (senza alimenti di origine animale)
Relatore della serata Fabio Bersani:

Nel corso della conferenza, in particolare nella prima parte, verranno presentati numerosi casi di capacità cognitiva presenti in molteplici specie animali; alcuni di questi casi saranno molto simpatici e divertenti da raccontare. Questa prima parte ha lo scopo di smantellare alla radice la convinzione che solo l’essere umano ha proprietà di linguaggio, di raziocinio e di risoluzione dei problemi, argomenti che di volta in volta vengono messi sul tavolo della discussione per cercare di dimostrare la superiorità della specie umana rispetto a tutte le altre. Dimenticando, invece, che ogni specie animale ha sviluppato il proprio grado di evoluzione/abilità a sopravvivere nell’ambiente circostante e che quindi non è possibile stabilire delle gerarchie di dominio basandosi su queste differenze, che nulla hanno a che vedere sul trattamento di violenza a cui sono sottoposte costantemente, al giorno d’oggi, tutte le specie animali non umane.
Nella seconda parte della conferenza si visionerà un parte del documentario dal titolo: “La vita emotiva degli animali da fattoria”. Documentario basato sul libro “Il maiale che cantava alla luna” dello scrittore di fama internazionale Jeffrey Masson. Adatto a tutte le età, particolarmente indicato per la visione nelle scuole medie inferiori e superiori, questo video mostra gli animali “da fattoria” per quello che sono realmente, esseri senzienti e non “macchine” come sono oggi considerati negli allevamenti intensivi. Nel video impareremo a conoscere questi animali, che solitamente non vengono né amati, né rispettati. Vedremo come vivono in natura, e come vivono invece nella dura realtà dell’allevamento, ma anche come potrebbero vivere se venissero rispettati, l’affetto che sanno dare e ricevere, la loro dignità, la loro bellezza, dentro e fuori.Nella terza ed ultima parte si cercherà di dimostrare, sulla base delle caratteristiche comuni tra la specie umana e tutte le altre, che ogni essere vivente deve ricevere la stessa considerazione morale per quanto riguarda il suo trattamento. Se riuscissimo ad abbattere le mura attorno alle quali l’essere umano si è sempre circondato, a vedere negli occhi e con il cuore le creature che sono sempre state escluse da questa fortezza impenetrabile, forse, si aprirebbe una nuova era nella storia umana e del pianeta intero che ospita molteplici esseri senzienti tutti degni di vivere la propria vita senza che nessuno, per il proprio interesse, possa più prevaricare un altro essere vivente anche se non appartenente alla propria specie.
per info : 347 8264012

 

Tags: , , , , , ,

Leave a Reply